Come preparare una pomata per alleviare le punture di zanzara

pomata per prurito

Come sapete, ci sono alcuni ingredienti naturali, come ad esempio camomilla, olio essenziale di lavanda o citronella, che riescono ad alleviare il prurito causato dalla puntura delle zanzare. 

Con questo nuovo articolo su eComesifa.it, vi aiutiamo a preparare una pomata naturale in grado di alleviare il fastidioso prurito delle punture di zanzara.

Come fare la pomata naturale contro il prurito

Anche se sul mercato esistono moltissime pomate e spray per alleviare il prurito dei pizzichi di zanzara, moltissimi di essi sono preparati con ingredienti chimici che possono causare allergie o altri problemi all’organismo.

Per questo motivo, a nostro avviso, è sempre meglio utilizzare prodotti fatti in casa utilizzando solo ingredienti naturali, che alla fine danno anche dei risultati migliori.

Di seguito vi indichiamo due diverse ricette naturali, per la preparazione di unguenti in grado di alleviare il prurito causato dalle zanzare.

Leggi Anche: Repellenti per zanzare fatti in casa

Come si prepara la pomata con camomilla e vaselina

Allora, per preparare il primo unguento naturale anti prurito, utilizzeremo la vaselina che stimola e accelera il rinnovamento cellulare e la camomilla, che ha ottime proprietà analgesiche e antinfiammatorie.

Grazie a questi due ingredienti, riuscirete a combattere l’infiammazione causata dalla puntura di zanzara. Vediamo come si fa:

Occorrente:

  • 15 grammi di fiori di camomilla essiccati
  • 100 grammi di vaselina
  • Un contenitore in vetro con chiusura ermetica
  • un cucchiaio di legno
  • Un passino

camomilla per alleviare prurito

Come si fa la pomata naturale antiprurito

  1. Fate sciogliere bene la vaselina in un contenitore in vetro a bagnomaria per alcuni minuti.
  2. Non appena la vaselina è diventata liquida, aggiungete nel contenitore i fiori di camomilla essiccata, continuando a far scaldare il composto a fuoco lento per circa 90 minuti.
  3. Trascorso il tempo, la vaselina dovrebbe aver assorbito le proprietà della camomilla, bisogna filtrare il composto con un passino, in modo da eliminare i residui dei fiori di camomilla. Fate attenzione perché la miscela sarà bollente.
  4. A questo punto, dovete solamente versare la pomata naturale per lenire il prurito delle punture in un contenitore in vetro con chiusura ermetica e lasciarlo raffreddare.
Leggi Anche: Come fare delle candele anti zanzare alla citronella

Come si fa la pomata per lenire il prurito delle punture con burro di karitè e citronella

Altro efficace rimedio naturale contro il prurito delle punture di zanzara, è quello che si prepara con l’olio essenziale di citronella e il burro di karitè. L’unione di questi ingredienti formano un ottimo prodotto per lenire il prurito, grazie alle proprietà antisettiche e analgesiche.

Occorrente:

  • 15 gr. di burro di karité
  • 15 gocce di olio essenziale di citronella
  • 5 ml. di olio di mandorle
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda
  • Un contenitore in vetro piccolo
  • Un cucchiaio di legno

burro di karitè contro il prurito

Preparazione dell’unguento naturale

  1. Per prima cosa, dovete far sciogliere a bagnomaria il burro di karitè per qualche minuto e appena il burro di karitè è completamente sciolto, togliere dal fuoco e far raffreddare.
  2. Versare l’olio di mandorle e mescolare con un cucchiaio in legno in modo da far amalgamare bene gli ingredienti.
  3. Una volta ottenuto un composto omogeneo e denso, versare anche l’olio essenziale di citronella e quello di lavanda, continuando a mescolare con cura.
  4. A questo punto, potete versare il tutto in un contenitore in vetro con chiusura ermetica e utilizzare questo speciale unguento all’occorrenza.

I rimedi naturali, sono sempre i migliori, però fate attenzione in caso siate allergici a uno degli ingredienti utilizzati. In caso, utilizzate su una piccola zona del corpo in modo da vedere se ci sono effetti collaterali.

Leggi Anche: Come preparare la maschera nera che elimina i punti neri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.