Spesso il pranzo di Natale può contenere ingredienti non proprio adatti per i più piccoli, allora per rendere la vostra festa un successo, cercate di accontentare anche loro. 

Ormai ci siamo, il Natale è alle porte e sicuramente tutti avrete chiara l’idea di cosa preparare per la Vigilia e pure per la giornata della festa, ma vi siete domandati se i più piccini gradiranno?

Il menù può non rispondere ai loro gusti e specie se tra i partecipanti alla festa ci sono molti bambini, si rischia di creare un trambusto poiché quando una cosa non la vogliono fanno tante storie e si finisce per creare un disagio agli adulti.


In questa guida, vi suggeriamo come trasformare i piatti di  un pranzo di Natale per adulti in mini pasti per i più piccoli, senza dover cucinare appositamente per loro.

Ecco delle idee che potranno esservi utili:

  • Per la preparazione degli antipasti, escogitate delle soluzioni per invogliare i bambini a mangiare le tartine, attirandoli con i colori più vivaci del rosso e del giallo e quindi utilizzate il prosciutto arrotolandolo come un fiore e mettete un pezzetto di pomodoro al centro. Tagliate il pancarrè a stella o ad alberello, arricchendolo come un vero albero di Natale. Utilizzate del formaggio dolce da spalmare e arricchite le vostre tartine con olive, gamberetti, salmone, tonno e patatine.
  • Per i primi piatti, preparare delle mini porzioni di lasagne o di cannelloni, insaporendoli con molto pomodoro come piace a loro e di formaggio filante. Aggiungete, a seconda dei gusti, anche prosciutto e olive. Se i bambini sono molto piccoli e amano la pasta, in commercio ci sono dei generi dalle forme diverse, più adatte a loro e che li attirano molto mentre mangiano e conditeli con carne di tacchino o semplicemente con olio e parmigiano.
  • Se come secondo piatto intendete cuocere il pollo, scegliete tante piccole cosce e cuocetele in una casseruola, abbrustolendole e aromatizzandole con spezie leggere e verso la fine caramellate con dello zucchero di canna. Servite le coscette mettendo all’estremità dell’osso una carta rossa per facilitare l’impugnatura. Se avete deciso di servire delle verdure, potete realizzare delle mini polpette, mascherandole con del pane ammollato nel latte e cuocetele al forno con un po’ di burro o friggetele in poco olio. Se optate per delle fette di carne, è preferibile passarle nel formaggio e pan grattato, aromatizzato con basilico secco e cuocerle in piastra.
  • Per il momento tanto atteso e quindi quello del dolce, se preferite prepararlo in casa, i bambini gradiranno delle mono porzioni che potrete preparare realizzando dei muffin diversi a seconda dei loro gusti, come al cioccolato, con crema bianca e guarnirli con delle scaglie di cioccolato al latte o della frutta fresca e servirli con dei cestini colorati e infiocchettati.

Non è difficile invogliare i bambini a mangiare, loro gradiranno, il vostro pranzo di Natale procederà sereno e tutti saranno felici.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here