Siete Qui: eComesifa.it » Cucina » Drink » Come preparare la pina colada

Come preparare la pina colada

La pina colada è uno dei cocktail più amati e popolari: schiumosa e dolce, la sua texture ci porta con il pensiero alle spiagge dei tropici e al mare, anche se fuori inizia a fare freddo oppure il paesaggio è coperto di neve.

Se volete proporre per l’ultimo dell’anno questo cocktail, che è considerato il simbolo di Porto Rico dal 1978, oppure per una piccola festa tra amici, ecco come preparare la pina colada in due passi!

Come preparare la pina colada: ingredienti

Dosi per un bicchiere:

  • 90 millilitri di crema di cocco
  • 180 millilitri di succo d’ananas
  • 45 millilitri di panna intera (non scremata né di soia)
  • 2 tazze di ghiaccio tritato (grandezza media)
  • 1 ciliegia al maraschino

Come preparare la pina colada: procedimento

  1. Versate in un frullatore il ghiaccio e tritatelo alla potenza più elevata. Successivamente, aggiungete il succo d’ananas, la crema di cocco, la panna e il rum.
  2. Fate girare ancora tutti gli ingredienti per circa 15 secondi, fino a quando non saranno ben amalgamati. Prendete quindi un bicchiere e versateci dentro il cocktail, poi guarnite il tutto con una ciliegia al maraschino o, se lo preferite, con una piccola fetta di ananas fresco oppure in scatola.
  3. Se volete proporre una versione più originale della pina colada, potete aggiungere agli ingredienti 10 fragole mature per fare una pina colada alla fragola, oppure in alternativa, 10 ciliegie per fare la pina colada alla ciliegia (attenzione: questa versione è particolarmente dolce).

Come preparare la pina colada: la versione analcolica

La pina colada ha anche una cugina analcolica, che si chiama virgin colada e che si può trovare spesso nei bar.

Se tra i vostri ospiti ci sono delle persone astemie oppure dei bambini che vorrebbero provare la pina colada (ma rigorosamente senza rum!), dopo aver lavato per bene il frullatore, metteteci 4 centilitri di latte di cocco (può essere acquistato nei negozi specializzati in piatti orientali), 16 centilitri di succo d’ananas e 6 cucchiaini di zucchero, poi frullate il tutto.

Decorate con una ciliegia, oppure con una fragola, e con una fetta di ananas fresco. Per ottenere un gusto più dolce o per proporre una versione insolita della virgin colada, potete aggiungere 2 banane mature per realizzare la virgin colada alla banana, oppure 120 grammi di frutti di bosco per fare una virgin colada dove si incontrano i profumi dei tropici e quelli dei boschi.

Leggi Anche: Come preparare il Mojito (Cocktail)