Come preparare la crema solare naturale

Durante il periodo estivo, la crema solare, è un prodotto che nelle nostre giornate al mare o in montagna, non deve proprio mancare.

Come ben sapete, infatti, in commercio si trovano tantissimi prodotti solari, ottimi ed efficaci, ma i rimedi naturali sono i migliori.

Il problema delle creme che si trovano in commercio, però, è che il più delle volte i prezzi sono un po’ troppo alti e alcuni ingredienti chimici possono creare irritazioni alla pelle.

In questa nuova guida, non è nostra intenzione consigliarvi l’acquisto di una costosa e commerciale crema solare, al contrario, il team di eComesifa.it, vi rivela gli ingredienti naturali e la ricetta per preparare una straordinaria crema solare.

Le qualità della nostra crema solare naturale, sono altamente idratanti e in più permettono di ottenere un’abbronzatura perfetta.

Crema solare naturale idratante e abbronzante

Per la preparazione vi occorrono i seguenti ingredienti:

  • un contenitore in vetro con chiusura ermetica
  • Acqua
  • 1/2 bicchiere di olio di mandorle dolci o se preferite, potete utilizzare l’olio di oliva
  • 1/4 di bicchiere di olio di cocco biologico
  • 1/4 di bicchiere di cera d’api
  • 2 cucchiai di ossido di zinco in polvere
  • 2 cucchiai di burro di karitè
  • 10 gocce di olio essenziale di lavanda o vaniglia

rimedi naturali con olio di cocco

Come si prepara la crema solare:

Il procedimento è molto semplice e seguendo passo per passo le varie fasi, non potrete commettere errori.

1. Per cominciare, dovete prendere un piccolo pentolino e versarvi circa 3 o 4 centimetri di acqua.

2. Mettere quindi il pentolino sui fornelli a fiamma molto bassa e fare scaldare l’acqua (non deve bollire e non deve essere troppo calda).

3. A questo punto, versare tutti gli ingredienti nel barattolo in vetro pulito, senza aggiungere l’ossido di zinco in polvere.

4. Chiudere il contenitore (con la chiusura ermetica) e adagiatelo, a bagnomaria, nel tegame con l’acqua precedentemente scaldata.

5. Per far amalgamare completamente gli ingredienti fra di loro, di tanto in tanto bisogna agitare il contenitore. Per facilitare questa operazione, potete aprire il tappo e mescolare “la pappetta” per qualche minuto con un mestolo in legno.

6. Quando il composto raggiunge una consistenza cremosa, non vi resta che aggiungere l’ossido di zinco in polvere e farlo fondere con gli altri ingredienti.

7. Il risultato è cremoso? Benissimo, spegnete la fiamma e togliete il barattolo “dall’immersione”.

8. Miscelare nuovamente con il mestolo di legno e chiudere il tappo ermetico.

9. La vostra crema solare è pronta per accompagnarvi nelle vostre giornate in spiaggia o in montagna.

10. Il prodotto fai da te che abbiamo preparato, si mantiene fino a un massimo di 6 mesi dalla preparazione.

A questo punto, vediamo come utilizzare la nostra “pomata” solare.

crema solare fatta in casa

Come si applica la crema solare:

La crema solare fai da te, va applicata sul viso e il corpo. La pelle deve essere asciutta e possibilmente, bisogna stendere la crema, almeno un’ora prima dell’esposizione ai raggi solari.

Attenzione, però, perché questo prodotto non è resistente all’acqua e per questo motivo dopo ogni bagno, l’applicazione deve essere ripetuta.

Consigli:

Il prodotto solare fatto in casa, possiede un elevato potere abbronzante, ma ha un basso fattore protettivo (SPF), quindi, per proteggere la pelle correttamente dai raggi solari, potete abbinare il suo utilizzo ad altri prodotti naturali.

Nel dettaglio, parliamo di oli specifici, di qualità e puri al 100%. Questi oli, garantiscono un’efficace azione che protegge la pelle dai danni del sole.

In base al vostro fototipo di pelle, prima applicate la crema solare naturale e dopo una decina di minuti, spalmare sul viso e sul corpo un olio (puro) per difenderla dai raggi UV.

Oli naturali e protezione solare (SPF – Sun protection factor):

  • olio di semi di lampone (SPF 30-50)
  • olio di semi di germe di grano (SPF 20)
  • olio di macadamia (SPF 6-10)
  • olio di cocco (SPF4-10)
  • olio di jojoba e avocado (SPF 4)

Amiche e amici, non ci resta che augurarvi, una buona abbronzatura!

Leggi Anche: Come mantenere l’abbronzatura in 4 mosse

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.