Come organizzare le vacanze di Natale con i bambini

Con l’arrivo delle vacanze di Natale, ci si deve organizzare al meglio per rendere più lieti possibili i giorni in cui i bambini resteranno a casa.

Molte famiglie si trovano impreparate sia per la mancanza di soldi che per il poco tempo a propria disposizione. Bisogna fare attenzione se si hanno bambini molto piccoli a non fare viaggi lunghi che comporterebbero cambiamento climatico e anche di abitudini che causerebbero soltanto stress inutili. Le vacanze natalizie devono essere viste come un momento magico da vivere in famiglia e non importa se si trascorrono a casa, basta trovare la chiave giusta per rendere questo periodo indimenticabile.


Famosa 700007431 - Nenuco Dorme con Me
Prezzo di listino: EUR 39,26
PREZZO IN OFFERTA: EUR 29,90
Risparmi: EUR 9,36

In questa guida, vi suggeriamo delle idee per coinvolgere i vostri bambini in attività creative e divertenti e sui luoghi da visitare con loro.

  • Se avete bambini di età inferiore ai 3 anni, organizzate attività stimolanti e coinvolgenti e per evitare che si stanchino, cambiate spesso attività. Fateli colorare, disegnate con loro, create delle figure a tema e appendetele nella cameretta o nell’albero di Natale.
  • Se non potete uscire di casa perché fa molto freddo o i vostri piccini sono raffreddati, preparate con loro dei biscotti con le sagome di renne e alberelli e quando sono pronti dipingeteli; per loro sarà molto divertente.
  • Con i bambini più grandicelli, potete andare in giro per la città, durante il periodo natalizio, si organizzano sempre dei mercatini che potete visitare con loro; spesso vengono esposti i presepi anche a grandezza di bambino, raccontate della storia della nascita di Gesù e parlate dei personaggi del presepio, rispondendo alle loro curiosità.
  • Le mostre artigianali sono molto interessanti, sono un’occasione di apprendimento, poiché vengono mostrati i mestieri antichi che suscitano curiosità nei bambini. La lavorazione della creta o le sculture in legno e in pietra sono un’attrazione per loro che non fanno che stimolare le loro potenzialità.
  • Abituate i vostri figli ad andare in chiesa e in questo periodo i luoghi di preghiera sono molto indicati. I bambini devono capire che il Natale non è solo ricevere, ma anche donare e ci sono bambini meno fortunati che vanno aiutati e se avete giocattoli vecchi e che non usate più, fate un pacco e portatelo con loro nei centri di raccolta che si occupano di aiutare le famiglie povere.
  • Nelle giornate di sole, organizzate una gita in montagna, invitando altri amici, in maniera che i vostri bambini possano frequentare sempre i loro coetanei, trascorrendo una giornata in allegria e divertimento. Non dimenticate di fare delle soste in qualche rifugio attrezzato e di portare tutto il necessario per il freddo.
  • Se il vostro desiderio è quello di visitare il paese di Babbo Natale, in Italia ci sono vari posti molto suggestivi come la Casa di Babbo Natale di Melegnano e il villaggio di Rivoli dove i bambini possono giocare e trascorrere una giornata unica con gli elfi e Babbo Natale, c’è addirittura  l’ufficio postale che raccoglie le letterine che i bambini possono scrivere con le richieste dei doni.

Le attività da svolgere durante le festività natalizie sono molteplici, l’importante è stare tutti insieme in famiglia e coinvolgere sempre i propri figli, incuriosendoli e stimolandoli, anche leggendo un buon libro d’avanti al camino.


Tag:, , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares