Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Web » Come mandare file pesanti per email

Come mandare file pesanti per email

Può capitare di dover mandare dei file pesanti come ad esempio un video, una presentazione o anche più file contemporaneamente per email, quindi, come fare se il nostro servizio email ci dice che non è possibile? Niente paura! Ci sono tantissime soluzioni per riuscire a mandare file pesanti, talune gratis e altre a pagamento.

mandare file pesanti per mail

In genere, per ogni tipo di servizio gratuito, c’è anche la conseguente versione premium che permette di avere delle funzionalità aggiuntive, così da avere spazi di invio maggiori, ma in questa guida abbiamo selezionato servizi con cui si possono mandare o condividere file fino a 50Gb.

Inviare file di grandi dimensioni con Wetransfer

Il primo modo per riuscire a mandare i file di grandi dimensioni è quello di fare uso del più famoso. Stiamo parlando proprio di Wetransfer, questo è un servizio che permette a tutti di mandare in maniera piuttosto facile e veloce fino ad un massimo 2 GB di file.

Basta solo recarsi sul sito, accettare i vari termini di utilizzo, poi è importante caricare il vostro zip (o i file separatamente), dovete mettere la vostra email, quella di chi ha bisogno di ricevere il file e se volete anche il messaggio per il destinatario.

Arrivati a questo punto è importante cliccare su “trasferisci” e il gioco è fatto. Il destinatario riceve poi una email con il link su cui deve cliccare per effettuare il download del file sul proprio PC fisso o computer portatile.

inviare file grandi con wetransfer

Il file potrà rimanere a disposizione solamente per 7 giorni, dopodiché sarà eliminato in modo automatico.

Inviare file pesanti tramite Transfernow

Transfernow è un altro servizio online molto simile a Wetransfer, anche questo c dà la possibilità di inviare  file pesanti in modalità totalmente gratuita. La particolarità la si trova nel fatto che si possono inviare file fino a 4 GB, questo solo se si fa uso del servizio gratuito mentre, se si vuole usare la versione premium, si possono inviare un massimo di 20 GigaByte.

Inviare file pesanti tramite Filemail

Filemail è un altro tipo di servizio molto potente, anche se diversamente da tutti gli altri ci permette di  trasferire in modo del tutto gratuito i file che pesano fino a 50 GB. Funziona molto similmente a tutti gli altri servizi per invio dei file, la sola ed unica differenza sta nel fatto che esiste una sua applicazione desktop per mandare i file, non occorre andare sul sito tramite browser.

Inviare file pesanti tramite Dropbox

Dropbox non è come tutti gli altri, perché non è un solo un servizio di invio, ma si tratta proprio di una piattaforma che dà la possibilità di condividere file con più persone. Se si vuole utilizzare è necessario creare un account gratuito con cui si possono condividere massimo 2 GB di file.

inviare file con dropbox

Se si vogliono mandare dei file con delle dimensioni maggiori è necessario che si passi alla versione premium. Potete trovare il sito e poi occorre iscriversi, una volta fatto potrete creare cartelle e uplodare tutti i tipi di file che volete, condividendoli con più persone.

Inviare file grandi tramite Google Drive

L’ultimo strumento a disposizione è offerto da Google e si tratta di un prodotto che dà la possibilità di fare l’accesso a Google Drive, servizio di condivisione per file di grandi dimensioni. Su Google Drive vi è la possibilità di condividere gratuitamente un massimo di 15 GB di dati, per fare l’accesso occorre andare alla pagina base di Google Drive ed una volta entrati potrete navigare  e trovare tantissime funzionalità diverse.

Leggi Anche: Come rendere un file PDF editabile

26%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.