Come liberare spazio su tablet e smartphone Android

aumentare spazio smartphone

In questo tutorial, spieghiamo come fare per liberare spazio sulla memoria interna dei dispositivi Android, siano essi smartphone o tablet.

Quando finisce lo spazio sui dispositivi Android per installare applicazioni, scattare foto o scaricare musica, molti smartphone e talbet, mettono a disposizione uno slot per schede microSD che se utilizzate, forniscono spazio extra. Ma se non c’è nessuno slot per microSD, oppure non funziona, come si fa?

Esistono alcuni sistemi per liberare la memoria sui dispositivi Android che forse non conoscete e in questa nuova guida, ve li sveliamo.

Selezionate le App importanti

Sicuramente, non tutte le applicazioni che avete installato sul dispositivo vengono utilizzate regolarmente e sono indispensabili.

Il primo passo per liberare la memoria, è quello di controllare quali sono le App che potete cancellare per liberare spazio e per farlo andate su Impostazioni, quindi cercate la voce Applicazioni (In alcuni dispositivi potrebbe essere nel menu Archiviazione e USB). Una volta nel menu Applicazioni, potete vedere le App che utilizzano più spazio e se potete disintallate le App.

Archiviare foto e video 

E’ ovvio che maggiore è il numero di foto e video presenti nello smartphone e maggiore è lo spazio occupato in memoria e dopo qualche mese di selfie e filmati avrete problemi di spazio.

Una possibile soluzione, potrebbe essere quella di spostare le foto più vecchie sopra un disco rigido esterno, sul computer oppure sfruttando uno dei tanti servizi di cloud dati come Flickr o Dropbox.

Ascoltare la musica online, senza salvarla sul dispositivo

Se avete possibilità di ascoltare la musica online, sfruttate questa opzione. Se salvate troppe canzoni Mp3 sul telefono, dopo poco tempo la memoria sarà esaurita.

Aggiungete una memoria esterna al dispositivo

Se il vostro dispositivo non ha uno slot micro SD, potete pensare di utilizzare una memoria esterna come una PenDrive USB oppure una memoria wireless.

Se scegliete di aumentare la memoria del dispositivo android con un disco esterno, vi consigliamo di optare per la SanDisk Ultra Dual USB Drive 3.0 32 GB che oltre ad una porta usb standard, dall’altra estremità monta un connettore micro-USB da connettere allo smartphone o al tablet per avere automaticamente 32 gb in più di memoria. Prima di acquistarlo, però, assicuratevi di avere un dispositivo compatibile con OTG, anche se non dovrebbero esserci problemi.

Quella che vi abbiamo presentato è una soluzione economica e facile da utilizzare, l’unico inconveniente è che quando connettete la memoria al dispositivo, questo sporge dal telefono e quindi rimane un po’ scomodo.

Se volete eliminare anche l’ingombro di una memoria esterna connessa al dispositivo, potreste scegliere una soluzione più costosa ma sicuramente più comoda. Stiamo parlando del WD 1TB My Passport Wireless Pro , un hard disk esterno wifi disponibile nei formati da 1 TB e 2 TB.

Se questo particolare disco rigido, potrete memorizzare una grandissima quantità di foto, video e musica connettendolo tramite rete wifi al vostro dispositivo. Certo, è più costoso della pendrive sandisk, però potete tenerlo in tasca o nella borsa.

Leggi Anche: Come ricevere le notifiche del telefonino Android su Windows

Come liberare spazio su tablet e smartphone Android ultima modifica: 2017-05-21T14:40:24+00:00 da eComesifa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here