Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Mobile » Come installare un ripetitore per cellulare

Come installare un ripetitore per cellulare

Se nella tua zona hai una bassa ricezione del telefono che va ad inficiare in modo pesante non solo sullo svago ma anche sul lavoro, installare un ripetitore di segnale per cellulare potrebbe essere una soluzione.

installare ripetitore segnale cellulare

Se si lavora da casa, ad esempio in un area scarsamente coperta dal segnale radiomobile, si sa che questo inconveniente diventa un problema di connessione e in generale di ricezione che permane nel tempo.

In questa circostanza installare un ripetitore di segnale mobile è la scelta migliore.

Con questo dispositivo per cellulari eviterai determinate situazioni spiacevoli, quali ad esempio:

  • doverti mettere vicino alla finestra per parlare al telefono
  • dover uscire da casa per riuscire a sentire la comunicazione e per riuscire a farti sentire

Ovviamente il segnale verrà amplificato ma come funziona un ripetitore?

Funzionamento ripetitore di segnale per il cellulare

Un ripetitore dedicato al segnale mobile accumula il segnale attraverso un’antenna esterna posizionata in modo appropriato, il segnale successivamente verrà potenziato grazie all’utilizzo di un amplificatore posizionato da qualche parte in casa o sul lavoro.

Tale dispositivo non va ad eliminare solamente il fastidio legato all’interruzione di una telefonata durante una conversazione, o quello dello smartphone che non prende, ma garantisce anche un aumento della durata della batteria in maniera significativa visto che il cellulare non sarà costretto a ricercare continuamente una rete sulla quale agganciarsi.

L’installazione di un ripetitore è semplice in realtà e non comporta grossi problemi. Inoltre è possibile effettuarla senza dover chiedere un aiuto esterno.

Installazione di un ripetitore di segnale mobile

Per prima cosa dovrai capire dove sistemare il dispositivo. Quale è la posizione ottimale? in pratica dove il segnale si presenta più intenso.

aumentare segnale smartphone

Per capire da dove il segnale trasmette al meglio e risulta potenziato puoi aiutarti con il tuo cellulare spostandoti e cercando di trovarlo.

Tieni presente il fatto che più intenso sarà il segnale più “tacche” troverai sul cellulare, quindi quando lo vedi aumentare capirai dove installare l’antenna da utilizzare come ripetitore del segnale per il cellulare.

L’antenna può essere installata all’esterno senza problemi, puoi metterla (se trovi il segnale radio mobile) anche in soffitta o davanti alla finestra. Ma il posto più idoneo sarà quello dove il segnale aumenta come visto, in generale questo tipo di amplificatori di segnale vengono montati quasi sempre sul tetto.

Il secondo passaggio che dovrai effettuare è quello del montaggio vero e proprio.

I ripetitori per la telefonia mobile impiegano un piano di trasmissione orizzontale, quindi il cellulare funzionerà meglio se l’amplificatore è posizionato sul medesimo piano attraverso cui effettuate la maggior parte delle chiamate.

Una volta posizionata l’antenna e avendo montato l’amplificatore dovrai collegare l’antenna all’amplificatore tramite l’impiego di un cavo coassiale andando a collegare anche l’amplificatore all’antenna interna.

In conclusione collegherai l’amplificatore ad un alimentatore e accenderai il dispositivo. Il segnale del cellulare a questo punto dovrebbe risultare aumentato o, nella migliore delle ipotesi, raggiungere il massimo.

Quando si accende la luce blu sul ripetitore significa che il cellulare sta comunicando con il ripetitore e tutto funziona come deve funzionare.

Avrai capito che se lotti costantemente per reperire il segnale sul tuo dispositivo mobile e ti capita spesso di perdere chiamate rilevanti, ma più in generale di perderle un po’ tutte, un ripetitore di segnale mobile può risolvere praticamente tutti i problemi di collegamento.

prezzo ripetitore di segnale 4g 5g per cellulare smartphone

Ricordati anche che potresti trovarti in questo scenario:

Colleghi il dispositivo, ma il campo del segnale segna solo poche tacche… Strano, eppure avevi controllato! quindi come si fa?

Dovrai effettuare nuovamente un test andando a vedere a quanto segnale arrivi in un posto più alto. Quindi, avendo montato l’antenna sul tetto proverai a muoverla, l’altezza nella quale deve stare per ricevere al meglio è dai 3 ai 5 metri.

Informazioni aggiuntive

Per comprendere la ragione secondo cui il segnale in alcune aree del Paese scarseggia bisogna tener presente il fatto che gli operatori di telefonia mobile vanno ad installare le loro antenne seguendo delle regole legate a criteri quali il numero di abitanti ed il servizio da distribuire.

In questo modo se una zona è poco abitata o stagionale, è possibile che installino una sola antenna a bassa potenza o non la installino affatto.

Più ci si allontana dall’antenna trasmittente, più la qualità delle chiamate cala e ciò avviene anche per quanto riguarda la velocità di navigazione. La potenza di trasmissione di un telefono cellulare di nuova generazione non arriva a più di 5-7 km.

In virtù di queste basi la ricezione del segnale 3G o 4G in aree dove in precedenza non prendeva nulla diventa possibile anche se si presenta con un campo scarso.

Un antenna ed un ripetitore che amplifichi il segnale distante e carente in entrata diventa quindi una necessità per alcune aree del Paese, appunto quelle marginali, di campagna e in generale distanti dall’antenna dell’operatore mobile. Un ripetitore grazie alla sua potenza e capacità di amplificazione, si adatta alle esigenze delle case private che presentano una copertura mobile scarsa o quasi assente e talvolta assente del tutto con gli sbalzi di segnale.

Leggi Anche: Come estendere il segnale WiFi

13%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.