Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Mobile » Come installare Linux su smartphone e tablet

Come installare Linux su smartphone e tablet

Sei tra coloro che vorrebbero sostituire Android con Linux? Che tu abbia un tablet o uno smartphone già saprai che è possibile installare Linux perché funziona con quasi tutti i componenti hardware.

installare linux su smartphone e tablet android

Ma Android non è già Linux? In parte essendo basato sul kernel Linux ma non del tutto, in questa guida ti spieghiamo come fare per passare direttamente ad una intera distro Linux.

Perché installare Linux su Smartphone o tablet Android

Allora se Android di fatto è una fetta di Linux perché installare GNU-Linux (questo il nome per esteso e corretto) su dispositivi che già hanno Android?

La domanda è lecita, la risposta è semplice.

Potresti voler eseguire un applicazione che non è disponibile su Android in quel caso Linux verrebbe in tuo soccorso. Comunque in generale il consiglio è quello di accedere ad una sorta di ambiente desktop dove come noto i sistemi Linux danno il meglio.

Mettiamo il caso tu abbia un tablet Android in più e intenda effettuare una prova installando Linux per vedere come ti trovi, in questa circostanza potresti verificare bene se tenerlo installato o se rimanere con Android.

Devi sapere a questo punto che gli ultimi dispositivi Android presentano ottimi hardware per l’ottenimento di un’esperienza simile ad un PC e per effettuare il passaggio a Linux.

All’inizio noterai che molte delle funzionalità disponibili su Android le ritroverai anche su Linux, una caratteristica che potrebbe persuaderti nell’effettuare questo passaggio è quello relativo al multitasking coesistente delle applicazioni Android.

Ma c’è da dire che tale funzionalità viene supportata da diversi dispositivi Android di ultima generazione ovvero per quanto riguarda le ultime versioni del sistema operativo.

Mettere Linux in esecuzione su un telefono o un tablet Android non è semplice. Se è il multitasking che stai cercando ti converrebbe scegliere una versione più recente di Android.

Quali smartphone e tablet possono eseguire Linux

Per installare Linux su Android, hai a tua disposizione vari modi, oggi ti parliamo di alcuni di essi.

copiare linux su tablet e smartphone

La prima cosa da capire è se il tuo dispositivo Android è sbloccato o meno, in questi casi dovrai adottare una tecnica piuttosto che un altra.

Puoi installare uno strumento da riga di comando Linux su Android. Non ha importanza se il tuo telefono è sbloccato, ovvero l’equivalente Android del jailbreak, oppure se non lo è.

Ecco i programmi attraverso i quali installare Linux su Android senza root:

  1. Debian Noroot
  2. UserLAnd
  3. AndroNix

Per l’installazione di Linux su un dispositivo Android rootato:

  1. Linux Deploy

Installare Linux su Smartphone Android senza root

In questo caso potrai installare Linux sul tuo smartphone o tablet senza eseguire il root del dispositivo, per farlo dovrai impiegare Debian Noroot.

Debian Noroot può entrare in esecuzione su dispositivi Android 4.1 e successivi, il programma andrà ad installare Debian Buster sul dispositivo mobile che abbia un determinato livello di compatibilità.

Ma cosa significa? Semplicemente che questo passaggio permette di installare app Debian senza dover effettuare il root su Android. Tieni conto del fatto che in molti casi risulta  difficile il rooting quando si ha a che fare con determinati dispositivi, di conseguenza tale passaggio risulta indispensabile.

Uno dei difetti di questa tecnica è costituito dal fatto che le prestazioni con Debian Noroot non risultano eccezionali, ma impiegabili si. Il rooting permette di ottenere maggiori garanzie e migliori risultati installando Linux su dispositivi Android.

AndroNix

AndroNix mette a disposizione otto differenti distro ed è un utile strumento che garantisce l’accesso anche a versioni modificate di alcuni sistemi operativi Linux al fine di migliorarne le prestazioni. Le otto distribuzioni che vi troverai (tra quelle standard) sono:

  1. Ubuntu
  2. Debian
  3. Kali
  4. Arco
  5. Parrot OS
  6. Alpino
  7. Fedora
  8. Manjaro

Ubuntu, Debian e Manjaro presentano versioni modificate rese disponibili per dispositivi Android con chipset ARMv8 e le successive versioni.

smartphone con linux

A questo punto per effettuare l’installazione di un sistema operativo Linux su Android impiegando AndroNix dovrai semplicemente toccare la distribuzione che desideri, quindi premere su Installa.

Poi seguirai i passaggi indicati per copiare un comando in una finestra del terminale Termux, e dovrai scegliere a questo punto un ambiente desktop.

Se non hai scaricato preventivamente Termux non potrai effettuare i passaggi necessari quindi installalo assieme ad un’app di visualizzazione VNC esempio ne è VNC Viewer. Avrai bisogno di VNC per impiegare la distro GNU-Linux che avrai scelto di installare.

AndroNix è disponibile gratuitamente ma ha anche una versione premium, quest’ultima va a rimuovere le pubblicità e rende disponibili funzionalità aggiuntive non importanti ai fini di gestione del sistema operativo, esempi ne sono il supporto per il download offline dei sistemi operativi.

Leggi Anche: Come installare Linux su Android

35%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.