Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Web » Come impostare il parental control su Chrome

Come impostare il parental control su Chrome

Vuoi sapere come impostare il Parental Control su Google Chrome per filtrare i contenuti destinati ai tuoi bambini? Scopri subito come riuscirci facilmente con noi, grazie alle procedure presenti in questa guida.

come impostare il parental control su chrome per proteggere i bambini

Google Chrome è uno dei browser web più popolari e utilizzati al mondo, ma come molti altri strumenti tecnologici, può anche esporre i più piccoli a contenuti inappropriati o pericolosi se non controllato adeguatamente. Ecco perché impostare il Parental Control su Chrome è importante.

Il Parental Control su Chrome consente ai genitori di filtrare i contenuti web che i loro figli possono visualizzare, limitando l’accesso a siti web inappropriati o potenzialmente pericolosi. Questo aiuta a proteggere i bambini da contenuti inappropriati come la violenza, la pornografia e la truffa online, garantendo che possano navigare in sicurezza su Internet.

Inoltre, impostare il Parental Control su Chrome consente ai genitori di limitare il tempo che i loro figli trascorrono online, aiutandoli a sviluppare abitudini sane e a evitare di diventare dipendenti dallo smartphone o dal computer.

Questo può essere particolarmente importante per i bambini più piccoli, che potrebbero essere esposti a contenuti troppo avanzati per la loro età o a problemi di sicurezza online.

Infine, impostare il Parental Control su Chrome può anche aiutare a proteggere la privacy, evitando che informazioni personali come il nome, l’età o l’indirizzo email vengano condivise online. Questo aiuta a garantire che i bambini siano al sicuro mentre navigano su Internet, aiutandoli a evitare possibili minacce online.

Ecco quindi perché in questa guida andremo a vedere come impostare il parental control su Chrome, dove nei prossimi paragrafi ne vedremo le procedure.

Attivare Parental Control su Chrome con SafeSearch

Uno dei metodi più semplici per impostare il parental control su Chrome, limitando quindi i siti visitabili attraverso il browser, consiste nell’attivare la modalità SafeSearch del browser.

SafeSearch consente di nascondere da Google i risultati di ricerca ritenuti inopportuni o offensivi per i minori, quali potrebbero essere ad esempio i siti espressamente dedicati a un pubblico adulto.

Prima di vedere come attivare la funzione devi sapere che, tale strumento è automaticamente attivo se, per navigare su Chrome, viene utilizzato un account Google associato a un utente sotto i 18 anni.

Inoltre, SafeSearch funziona solo sui risultati di ricerca di Google e, dunque, non blocca i contenuti espliciti restituiti da altri motori di ricerca o collegandosi direttamente ai siti Web. Per questo consulta il paragrafo del blocco dei siti web inopportuni con Family Link, più avanti.

Vediamo come attivare SafeSearch:

  1. Vai alla pagina delle preferenze di SafeSearch
  2. Esegui l’accesso al tuo account Google se necessario
  3. Quindi sposta su ON il selettore

Tieni conto del fatto che la funzionalità in questione è facilmente disattivabile in qualsiasi momento seguendo una delle procedure appena esposte e spostando su OFF il relativo selettore.

Attivare il controllo parentale su Chrome con Family Link

attivare parental control su google chrome per bloccare i siti per adulti

Family Link è uno strumento gratuito sviluppato da Google che permette di gestire l’attività di navigazione su Internet dei propri figli, ad esempio bloccando i contenuti ritenuti inappropriati.

Dalle impostazioni di Family Link, dunque, è possibile applicare anche delle restrizioni specifiche per la navigazione su Chrome. Vediamo come farlo:

  1. Vai alla pagina ufficiale del servizio
  2. Ora pigiare sulla voce Limitazioni contenuti presente nella sua schermata principale
  3. Sfiorare la voce Google Chrome
  4. Selezionare l’opzione più adatta, scegliendo fra Consenti l’accesso a tutti i siti, oppure Prova a bloccare i siti con contenuti espliciti, o ancora Consenti solo siti approvati

In quest’ultimo caso, dovrai occuparti tu, agendo sulla sottostante sezione Gestione siti, di impostare i siti per i quali vuoi applicare delle eccezioni:

  1. Sfiorare la voce Siti approvati
  2. Premere il pulsante Aggiungi un sito Web
  3. Digitarne l’indirizzo o il dominio
  4. Oppure premi la funzione Siti bloccati
  5. Digitarne l’indirizzo o il dominio

Infine, la sezione Impostazioni avanzate permette di autorizzare eventuali siti specifici per i quali tuo figlio ha richiesto la possibilità di accedere.

Deve, però, essere attiva la relativa funzionalità denominata Autorizzazione per siti app ed estensioni, affinché possa farlo, abilitarlo o meno alla cancellazione dei cookie e cancellare la sua cronologia di navigazione.

Leggi Anche: Miglior Browser per internet

Apple iPhone 15 (128 GB) - nero
HUAWEI MateBook D 16,16GB+512GB Win11,leggero di 1,68 kg,Processore Intel®Core™ serie H,Display FullView da 16...
Nome Modello
Apple iPhone 15 (128 GB) - nero
HUAWEI MateBook D 16,16GB+512GB Win11,leggero di 1,68 kg,Processore Intel®Core™ serie H,Display FullView da 16...
Prime
Amazon Prime
Amazon Prime
Apple iPhone 15 (128 GB) - nero
Nome Modello
Apple iPhone 15 (128 GB) - nero
Prime
Amazon Prime
HUAWEI MateBook D 16,16GB+512GB Win11,leggero di 1,68 kg,Processore Intel®Core™ serie H,Display FullView da 16...
Nome Modello
HUAWEI MateBook D 16,16GB+512GB Win11,leggero di 1,68 kg,Processore Intel®Core™ serie H,Display FullView da 16...
Prime
Amazon Prime