Come imparare le lingue straniere con le App

Come imparare le lingue straniere con le app: la rivoluzione del futuro.

Quanti di voi hanno difficoltà ad imparare l’inglese? Avete provato con film e canzoni ma niente. Cito l’inglese perché è la lingua più popolare e quella di cui sento lamentarsi il più delle persone.

A volte non è semplice trovare un buon corso, a volte non si ha tempo o costa troppo, ed ecco la soluzione: le App. Possiamo averle a portata di mano e dedicarvi il tempo che vogliamo.

Vi spieghiamo quali sono le app migliori e come funzionano.

Come imparare le lingue straniere con le app: occorrente

Come imparare le lingue straniere con le app

  1. Duolingo, si scarica da Google Play Store, nell’App Store e per Windows Phone. Ci sono esercizi da completare per ottenere punti ad ogni soglia si sblocca il livello successivo, un po’ come un gioco.
  2. Babbel, si possono imparare 13 lingue. Molto utile per esercizi di grammatica o di fonetica per cui è previsto un riconoscimento vocale di modo da non commettere errori nella pronuncia. L’App è disponibile nel Play Store di Google e nell’App Store, non è gratis il prezzo varia a seconda della durata della sottoscrizione (dai 9,95 euro per l’abbonamento mensile ai 19,95 per la sottoscrizione trimestrale, fino ai 33,30 per il semestrale e ai 59,40 per l’annuale).
  3. Busuu, app molto popolare che da la possibilità di imparare 8 lingue straniere. Non è gratis, si deve pagare un abbonamento mensile o annuale e il costo varia a seconda del numero di lingue che si desidera imparare. Esercizi semplici ma mirati per un facile apprendimento.
  4. VocApp è gratis, disponibile per Android e iOS, permette di arricchire il vocabolario attraverso le flashcards create dagli stessi utenti. E’ dotata anche di riconoscimento vocale.
  5. Rosetta Stone, con questa app si possono imparare 24 lingue straniere ed è gratis (si pagano i contenuti premium se li si vuole). Con gli esercizi s’imparano la grammatica, il lessico e la pronuncia corretta. Inoltre vi è un vocabolario specializzato con terminologia di lavoro e viaggio.
  6. Memrise, è un’app che si concentra molto sulla memoria visiva ed aiuta gli utenti ad associare le immagini ai concetti (si possono imparare anche 40 parole in un’ora) e le registrazioni sono eseguite da un madrelingua. L’applicazione è disponibile sia nel Google Play che nell’ App Store.

Leggi Anche: Le 4 app migliori per fare soldi con Android

Come imparare le lingue straniere con le App ultima modifica: 2017-09-20T12:54:28+00:00 da eComesifa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here