Come gestire e installare i plugin di WordPress

Per far funzionare al meglio un blog WordPress è  bene dotarlo dei migliori plugin. Il termine plug-in letteralmente significa “innesto” o “inserimento”.

Un plugin è così un programma non autonomo che, se inserito all’interno di un programma principale, lo correda di funzioni aggiuntive. Implementare un blog con i plugin migliora la gestione del blog e le sue prestazioni.

Lo rende più efficiente e, in alcuni casi, automatizza delle funzioni che sarebbe impossibile fare manualmente. Vuoi fare qualcosa per il tuo blog? Impara a gestire e a installare i plugin di WordPress.

Come gestire i plugin con WordPress

Anche se non hai familiarità con WordPress, gestire o installare un plug-in su un blog è semplicissimo e  per farlo si deve accedere al pannello di controllo del blog. Nel menù di sinistra, sotto “Aspetto” vi è un menu a tendina con la voce “Plugin”.

Accedendo a quest’area troverai un elenco e una breve descrizione dei plugin presenti sul tuo blog. Dalla stessa pagina potrai disattivare o modificare i plugin installati, aggiornarli qualora vi fossero nuove versioni disponibili o cancellarli definitivamente.

Come installare un nuovo plugin su un blog WordPress

Se vuoi installare un plugin non presente nella lista dovrai invece aprire il sottomenu e cliccare su “Aggiungi nuovo”. A questo punto basterà inserire il nome del plug-in scelto (o la categoria) nel motore di ricerca e vedrai i risultati corrispondenti alla ricerca comparire in una lista.

Cliccando sui vari plugin conoscerai le caratteristiche, il nome dell’azienda produttrice e il prezzo di installazione (se il programma è a pagamento). I plugin non vanno scelti a caso. Prima di installarne uno bisogna valutare attentamente l’affidabilità degli sviluppatori, la sua popolarità e, soprattutto, utilità e funzionalità.

Per installare un plugin sul blog basterà cliccare su “Installa ora” e non appena il programma verrà scaricato lo troverai insieme agli altri nella sezione “Plugin Installati”. Per mettere in funzione il nuovo plugin resterà soltanto cliccare su “Attiva”. Nel sottomenu oltre a “Plugin Installati” e “Aggiungi Nuovo” vi è la voce “Editor”.

Da questa pagina è possibile apportare modifiche ai plugin installati modificandone il codice e utilizzando quindi il linguaggio html. E’ consigliato perciò, non accedere mai a quest’area a meno che non si abbiano le adeguate conoscenze tecniche.

Leggi Anche: Come aprire un blog di successo

Come gestire e installare i plugin di WordPress ultima modifica: 2016-02-18T07:24:39+00:00 da eComesifa.it

Ultimo aggiornamento 2017-09-22 at 09:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here