Siete Qui: eComesifa.it » Hobby e Giochi » Come fare un video creepy horror

Come fare un video creepy horror

Conoscete le creepypasta? Si tratta di storielle inquietanti, diffuse sul web, di solito leggende metropolitane. Foto o video che mostrano cose inquietanti oppure anche contest e challenge dove si devono fare dei rituali per invocare spiriti.

Niente più che giochi, certo, ma fare un video di questo genere su youtube è molto redditizio perché molto cliccato.

Un idea carina per Halloween, può essere semplicemente fare un video creepy horror per divertirvi con gli amici, o postarlo su youtube.

Ecco come si fa un video creepy horror

Come fare un video creepy horror: occorrente

  • partecipanti
  • aiutanti
  • oggetti di scena
  • creepy pasta

Come fare un video creepy horror

Scegliere l’idea e gli oggetti di scena

Date un’occhiata ai vari contest creepy e sceglietene uno. Se è la prima volta sceglietene uno semplice che non sia troppo elaborato.

Ci sono tanti esempi, i tre re in cui occorrono specchi e candele oltre che sedie, Tsuji-ura, o il gioco della fortuna, il rituale delle 11 miglia dove è necessaria un’auto ed una strada molto lunga, il rituale del libro rosso in cui serve un libro con la copertina rossa, il rituale della riflessione oscura, il gioco di mezzanotte, il rituale del telefono, il gioco del giocatore d’azzardo, nascondino con gli spiriti in cui si necessita una bambola o un peluche, filo rosso e forbici.

fare un video di paura

Scegliere il luogo per il video

A seconda del contest potete decidere di organizzarlo all’aperto oppure in casa vostra o di amici.

Assicuratevi in caso di abitazioni di amici che non ci siano parenti che interferiscano nel video. Se scegliete strutture abbandonate assicuratevi che siano agibili, che non state infrangendo la legge e che non ci sia nessun altro dentro.

Scegliete i partecipanti e gli aiutanti

I partecipanti sono quelli che compariranno nel video (amici o parenti) mentre gli aiutanti sono quelli che non compaiono e che spostano oggetti, aprono e chiudono le porte, proiettano ombre e via dicendo.

I partecipanti devono mostrarsi più o meno accondiscendenti, uno in particolare dovrà sembrare molto timoroso e reticente. Gli aiutanti non devono comparire mai in video.

Leggi Anche: Come fare uno scherzo horror

Iniziare il video

E’ importante che ognuno sappia la sua parte e agisca in modo naturale. Per le riprese si può usare una videocamera o uno smartphone.

Inizialmente spiegare in camera cosa si sta facendo e perché, coinvolgere i partecipanti (qualcuno dovrà essere reticente).

Effetti speciali

Entrati nel vivo del video andranno mostrati una serie di eventi che si possono realizzare solo con gli aiutanti: porte che si aprono o si chiudono da sole, oggetti che si spostano, ombre e rumori.

I trucchi: non inquadrare direttamente l’oggetto che si deve muovere o la porta, farlo solo a cose fatte (far sentire però il rumore della porta che sbatte ad esempio ed inquadrala un istante prima che si chiuda), andare in giro, non stare nello stesso luogo in modo da non rischiare di inquadrare gli aiutanti che intervengono nella scena per spostare gli oggetti, far vedere ombre proiettate nei muri, far sentire passi e movimenti.

Urlare, far finta che il telefono cada nei momenti in cui magari deve intervenire l’aiutante etc etc. I partecipanti ad un certo punto inscenano una specie di crisi isterica in cui vogliono assolutamente smettere tutto.

ATTENZIONE: Le creepypasta ed i rituali sono fasulli, è tutta fantasia. Non si incitano le persone ad evocare gli spiriti o a mettersi in situazioni pericolose. Non ci assumiamo nessuna responsabilità. Questo articolo è a scopo intrattenente, non è un invito a violare le leggi né a mettere in atto comportamenti rischiosi.

Leggi Anche: Come aumentare le visualizzazioni di un canale Youtube