Siete Qui: eComesifa.it » Cucina » Drink » Come fare un tè d’orzo mugicha : Trucchi e Consigli

Come fare un tè d’orzo mugicha : Trucchi e Consigli

Come fare un tè d’orzo, ovvero il mugicha, una tipica bevanda giapponese. Diffusa quasi quanto il tè verde, il mugicha è da sempre considerata un’ottima bevanda rinfrescante.

Risalirebbe addirittura al Periodo Heian (794-1192 circa) ed il suo consumo inizialmente riguarda solo i ceti aristocratici della società. Con il passare del tempo, il mugicha, è divenuta una bevanda popolare, in particolare fra il 1603-1867 quando si diffusero i venditori ambulanti (mugiyu-uri).

Quando si beve? Quando si vuole, ma l’ideale è l’estate perché è una bevanda che aiuta a contrastare afa e calura, notoriamente difatti è una bevanda che si serve fredda non calda

Dove acquistare l’infuso d’orzo? La si può trovare su Amazon.it per esempio, o nelle erboristerie e nei negozi etnici.

La preparazione del mugicha in bustine avviene come un normalissimo tè, solo che l’acqua deve essere fredda. L’alternativa ovviamente è utilizzare dell’orzo perlato, vi spieghiamo come.

Proprietà della Mugicha

La mugicha è una bevanda a basso contenuto calorico e ricca di vitamine del gruppo B, antiossidanti e minerali (ferro, manganese e zinco).

Questa bevanda può essere assunta più volte durante la giornata poiché non contiene caffeina.

Come fare un tè d’orzo (mugicha): ingredienti

  • 5 cucchiaini di orzo perlato
  • 2l di acqua

Come fare un tè d’orzo mugicha: procedimento

  1. tostare l’orzo: versare l’orzo perlato in padella, a fuoco basso farlo rosolare per circa 8 minuti (finché non prende colore)
  2. far raffreddare l’orzo
  3. mettere a bollire i due litri di acqua
  4. una volta freddo, l’orzo va aggiunto all’acqua bollente e va lasciato cuocere per un quarto d’ora circa
  5. spegnere la fiamma e lascia a bagno l’orzo per altri dieci minuti
  6. filtrare e servire freddo in lunghi bicchieri

fare orzo mugicha

Come fare un tè d’orzo (mugicha): consigli

  • Tutti possono consumare questa bevanda (non eccedete con zucchero e dolcificanti).
  • Non è affatto difficile da fare, anche con l’orzo perlato, però chiaramente il procedimento è più lungo che con le bustine (che purtroppo non sono facilissime da trovare, se non online).
  • Il risultato è comunque ottimo, una bevanda fresca e dissetante che inoltre migliora la diuresi, l’idratazione e la depurazione.
  • Con l’orzo avanzato si può preparare un’ottima colazione, basta aggiungere un po’ di latte, miele e frutta fresca.

Che ne pensate di questa tisana d’orzo? L’avete mai sperimentata? Consigliateci i siti o i negozio in cui trovate le bustine già pronte.

28%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.

Leggi Anche: Proprietà benefiche e utilizzo del rosmarino