Come fare un sacchetto dei sogni

Sai cos’è un sacchetto dei sogni? No? Segui le nostre istruzioni, ti insegniamo a farne uno.

Troppe volte sottovalutiamo il potere della natura che ci circonda, eppure le nostre nonne e le loro madri ancora prima hanno sempre conosciuto la saggezza delle piante e delle erbe.

Da molte di queste si ricavano rimedi naturali per la salute a 360° compreso ci che non ci è ancora del tutto chiaro: i sogni ad esempio, o il sonno più in generale.

Le erbe, da sempre, vengono appese, bruciate, intrecciate ed apposte in sacchetti per allontanare il malocchio, gli influssi negativi e quant’altro.

Non si tratta di credere obbligatoriamente in questo sapere ancestrale, si tratta di sperimentare ed avere la mente aperta a tutte le possibilità. E’ vero, molte sono credenze popolari ed a volte sono più efficaci di quanto non si pensi.

Un sacchetto dei sogni è molto facile da realizzare, qui vi verranno spiegate le istruzioni, ciò che occorre e la sua funzionalità.

Come fare un sacchetto dei sogni: occorrente

  • sacchetto bianco
  • nastrino
  • sale grosso qb
  • erbe a seconda della necessità (melissa, valeriana, verbena, lavanda etc)

Come fare un sacchetto dei sogni

  1. Prendere il sacchetto di stoffa e riempirlo per un quarto di sale grosso
  2. Porre all’interno le erbe
  3. Riempire ancora con del sale (non fino alla chiusura, lasciare un po’ di spazio)
  4. Chiudere, legando bene, con il nastrino

Come fare un sacchetto dei sogni: spiegazione e consigli

Il sacchetto dei sogni serve ad allontanare gli incubi, a riposare meglio o ad anche ad avere sogni premonitori.

Ecco le erbe consigliate e le loro proprietà:

  • Lavanda: rilassante, profumo gradevole, favorisce un buon riposo e piacevoli sogni;
  • Timo: conciliante del sonno, allevia tensione e stress e favorisce il riposo senza sogni;
  • Melissa: calmante, antidepressivo, antiansia, favorisce un sonno riposante senza agitazione;
  • Cannella: il profumo è molto intenso, ne basta un pizzico, si usa per favorire i sogni premonitori;
  • Verbena: riposo notturno tranquillo ma può far emergere sogni particolari, propizia i premonitori;
  • Artemisia: favorisce i sogni premonitori;
  • Alloro: allontana la negatività e rilassa ma può creare conflitti con i sogni, non ideale per risolvere gli incubi;
  • Valeriana: allontana lo stress e aiuta il relax, tuttavia ha un odore sgradevole. Sconsigliata;
  • Camomilla: rilassante e distensiva attenzione in caso di allergia ai pollini;

La collocazione del sacchetto: io consiglio di porlo sotto il cuscino oppure sul comodino.

Consiglio di non miscelare più di tre erbe alla volta.

Se il sonno procede bene senza incubi e senza agitazione, continuare a tenere il sacchetto. Se si ricomincia a dormire male, bruciare il sacchetto (o liberarne il contenuto in acqua corrente) e farne uno nuovo. Se nonostante il sacchetto si dorme male o si hanno gli incubi o sogni premonitori indesiderati, variare le erbe.

La combinazione consigliata per riposo tranquillo senza incubi è: timo, lavanda e melissa. Soffri di disturbi del sonno? Hai mai provato uno di questi sacchetti dei sogni?

Leggi Anche: Come fare un armadio capsula

Come fare un sacchetto dei sogni ultima modifica: 2016-03-14T08:54:31+00:00 da eComesifa.it

Ultimo aggiornamento 2017-09-22 at 09:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here