eComesifa.it - Scopri come fare
Siete Qui: eComesifa.it » Fai da te » Come fare lo skifidol

Come fare lo skifidol

Da un po’ di tempo lo skifidol è tornato di moda. Una sostanza gelatinosa, colorata e deformabile, che ogni bambino nutre il desiderio di modellare con le proprie mani.

Volete preparare questo gioco per i vostri bambini? Allora siete capitati nel posto giusto, perché in questo nuovo tutorial, noi di eComesifa.it, vi spieghiamo passo passo come fare lo skifidol a casa.

Il materiale è facilmente reperibile in commercio, il costo decisamente irrisorio e quello che riceverete, sono tanti sorrisi e felicità dai più piccini.

Bene, giunti fin qui, non perdiamoci troppo in chiacchiere e scopriamo più da vicino il protagonista del nostro articolo.

Skifidol – ingredienti e procedimento –

Ecco di seguito tutto l’occorrente e i semplici passaggi da seguire, per creare lo skifidol fai da te.

come si fanno gli skifidol

Per la preparazione avete bisogno di:

  • Ciotola (capiente)
  • Bilancia per alimenti
  • Spatola (o semplice cucchiaio)
  • 150 ml di colla vinilica
  • 70 gr di borotalco profumato (o privo di profumazione)
  • 4/5 gocce di colorante alimentare o acrilico (in alternativa si possono utilizzare i gessetti colorati)
  • A vostro piacimento potete aggiungere:
  • Brillantini (per donare un effetto glitterato)
  • Schiuma da barba per aumentare il volume dello skifidol (150 ml, perché deve essere la stessa quantità della colla utilizzata)

Per la conservazione:

  • Sacchetto in plastica per la conservazione degli alimenti o un contenitore plastificato o in vetro (munito di un tappo per la chiusura)

Raccomandazione: se i vostri bambini sono piccoli e vogliono preparare lo skifidol da soli, seguiteli durante tutta la fase di lavorazione. Gli ingredienti sono “innocui”, ma questa preziosa accortezza, protegge i vostri figli da spiacevoli incidenti.

pasta slime

Procedimento da seguire per la preparazione dello skifidol:

La preparazione dello skifidol è semplicissima e occorrono pochissimi minuti:

  1. Per cominciare, dovete procurarvi una ciotola capiente nella quale poter lavorare l’impasto con facilità.
  2. Le quantità degli ingredienti devono essere precise, altrimenti il risultato risulterà deludente. Quindi, con una bilancia per gli alimenti, bisogna pesarli e utilizzare le dosi esatte che abbiamo riportato nelle righe precedenti.
  3. Una volta terminata questa importante operazione, mettere nella ciotola la colla vinilica e le gocce di colorante alimentare o acrilico. Nel caso in cui avete optato per i gessetti colorati, la procedura è leggermente diversa, niente panico però, sarà sufficiente scegliere la tintura che preferite e con una grattugia, grattugiare circa 1 cucchiaino di scaglie di colore e unirlo alla colla.
  4. Mescolare quindi con una spatola o un cucchiaio, fino a ricavare una crema dal colore omogeneo.
  5. Unire un po’ alla volta e molto lentamente la dose di borotalco, senza mai smettere di miscelare.
  6. Ora a voi la scelta. A vostro piacimento, se volete, al composto potete aggiungere una manciata di brillantini per donare allo skifidol un effetto sfavillante e della schiuma da barba, che influisce nell’aumentarne il volume. Se in fase di preparazione decidete di unire la schiuma da barba, ricordate che la quantità deve essere identica a quella di colla vinilica utilizzata. Perciò la dose esatta per questa ricetta è di 150 ml.
  7. A questo punto, sempre con la spatola o il classico cucchiaio, bisogna continuare a miscelare in maniera energica. Durante questa fase, controllare sempre che non si formino grumi e proseguire fino al completo scioglimento di tutti gli elementi presenti.
  8. Quando vi accorgete che la “pasta” assume una consistenza abbastanza gelatinosa ed elastica, lo skifidol è quasi pronto.
  9. Per il momento non toglietelo dalla ciotola, ma lasciatelo riposare in frigorifero per una ventina di minuti. Utilizzando questa accortezza, il risultato non deluderà le vostre aspettative.
  10. Trascorsa la breve attesa, non vi resta che estrarlo dal frigo e attendere che il composto raggiunga la temperatura ambiente.
skifidol con brillantini

Conservazione:

  • Per evitare che lo skifidol si sporchi, rovini e di conseguenza perda la sua caratteristica gelatinosa, conservatelo in un classico sacchetto per la conservazione degli alimenti. In alternativa, potete tenerlo in un contenitore plastificato o in vetro, munito di un tappo per la chiusura.
  • Preferite un luogo asciutto, fresco e possibilmente lontano da fonti d calore per la conservazione.

Ottimo lavoro, lo skifidol è pronto, quindi è arrivato il momento di consegnarlo nelle mani dei vostri bambini, perché non aspettano altro!

Leggi Anche: Come fare lo slime a casa