Come fare le mollette chiudipacco

Nella nuova guida di Ecomesifa abbiamo deciso di darvi qualche dritta su come riutilizzare le mollette in legno e trasformarle in chiudipacco. Abbiamo notato che per incartare i regali occorre una quantità eccessiva di carta, inoltre il costo per i fogli colorati e particolari è eccessivo. Perché spendere tanto se la carta va a finire nel cestino? Con le mollette chiudipacco inoltre è molto più facile incartare i regali e posizionare il biglietto. Ovviamente possono essere personalizzate in base al destinatario del pacco e decorate con motivi natalizi.

Come fare le mollette chiudipacco natalizie

Per fare le mollette chiudipacco natalizie occorre della carta regalo (anche riciclata) con soggetti natalizi, cartoncino spesso di colore rosso o verde scuro, nastro biadesivo o della colla vinilica, colla tipo attack. Disegnate la sagoma di un albero di natale alta 5 centimetri e larga al massimo 2,5 centimetri, ritagliare con le forbici e riportatela sulla carta regalo. Ritagliate e unite le due sagome con nastro biadesivo o colla vinilica. Infine applicate alla molletta con l’attack e chiudete il vostro pacco.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B0001D1Q72[/asa2]

Come fare le mollette chiudipacco con i bottoni

Queste mollette chiudipacco sono ideali per tutte le occasioni e possono essere personalizzate in base al destinatario del regalo. Se non avete molto tempo potete applicare i bottoni sulle mollette con la colla a caldo senza rivestirle, altrimenti potete disegnare degli elementi decorativi con il pennarello indelebile. Per dare un tocco in più alle mollette chiudipacco, provate a sovrapporre bottoni di varie dimensioni e colori, ovviamente senza esagerare. Per un effetto ancora più elegante applicate degli strass e posizionate il bottone nella parte inferiore.

Come fare le mollette chiudipacco con il decoupage

Le mollette chiudipacco decoupage richiedono tempi di lavorazione più lunghi perché è necessario aspettare che la colla si asciughi, inoltre si tratta di un lavoro di precisione. Se non avete una buona manualità vi consigliamo di provare i primi due tutorial. Se vi sentite pronti, proseguite con la lettura e rimboccatevi le maniche. Innanzitutto avete bisogno della carta per decoupage. Ritagliatela  delle stesse dimensioni della molletta e applicatela con il pennello e la colla vinilica diluita con acqua. Fate attenzione a non coprire il meccanismo centrale della molletta, altrimenti sarà difficile aprirla. Quando la colla si asciuga rimane una leggera patina lucida che rende la creazione ancora più originale. Per completare potete applicare i bottoni, come spiegato in precedenza, o dei ritagli di feltro con la colla a caldo.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00NCOQXS4[/asa2]

Come fare le mollette chiudipacco ultima modifica: 2015-10-29T09:27:13+00:00 da eComesifa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here