Come fare l’albero di Pasqua

realizzare albero di pasqua

Come fare l’albero di Pasqua: indicazioni passo per passo per realizzarne uno.

E’ una piccola tradizione che molti in verità ignorano, forse perché meno maestoso di quello natalizio. Questa composizione simboleggia l’albero della Vita e per i cristiani la resurrezione di Gesù.

Questa tradizione nasce precisamente in Germania nel 1965, quando Volker Kraft decise di addobbare per i figli un piccolo albero di melo con delle uova colorate. Da quel giorno, ogni anno, la famiglia ripeteva quel piccolo rituale di addobbare un alberello in occasione delle feste pasquali.

Eppure negli ultimi giorni di freddo o con il sole che fa capolinea fra le nuvole, questa nota di colore ingentilisce l’atmosfera e ci prepara alla festività imminente, che sia Ostara o Pasqua. E’ davvero facile da preparare e sarebbe un simpatico lavoretto da fare con i bambini.

Ecco cosa ci serve e come prepararlo passo per passo.

Come fare l’albero di Pasqua: occorrente

  • alcuni rami lunghi che possono essere di pesco o di ciliegio ad esempio, in fiore o con le gemme
  • un vaso alto del materiale che preferite, da evitare la plastica
  • decorazioni come uova finte o anche cioccolatini veri, fiori di stoffa, uccellini e farfalle, fiocchi e nastri

Come fare l’albero di Pasqua

  1. disporre i rami nel vaso, se non riuscite a farli stare raccolti potete infilarli in una spugna da fiorista
  2. riempire il vaso per metà di acqua
  3. decorare i rami appendendo le uova colorate ed i cioccolatini e le altre decorazioni che avete scelto. La decorazione non deve essere pesante né eccessiva ma armoniosa. Inoltre se appesantite troppo i rami potrebbero sbilanciarsi
  4. ponete il vostro albero di pasqua all’interno della casa o all’esterno ma in questo caso al riparo da vento o pioggia. Se è un piccolo alberello lo potete anche usare come centro tavola

Se avete a disposizione degli alberi in giardino potete decorare quelli scegliendo decorazioni che non si rovinino con l’acqua.

Non scegliete rami secchi o finti perché devono simboleggiare la primavera e la rinascita.

Leggi Anche: Come fare un easter jar

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.