Come fare gli esercizi di Kegel

rinforzare pavimento pelvico

Come fare gli esercizi di Kegel: piccola guida agli esercizi per il rafforzamento del pavimento pelvico.

Pavimento pelvico, questo sconosciuto. Scopriamo di averne uno solo a seguito di gravidanze/incontinenza. Ed in questo caso è troppo tardi? Dipende dalla situazione, certo è che se si svolgessero ogni tanto questi esercizi ci si risparmierebbero rogne future (invecchiamo tutti fatevene una ragione). In realtà poi questi esercizi si possono utilizzare anche per migliorare la vita sessuale.

Ok, facciamo un passo indietro: Arnold Kegel è l’inventore di questi esercizi, un ginecologo che decise di studiare il pavimento pelvico per far fronte all’incontinenza urinaria.

I muscoli della pelvi sostengono tutto: vescica, uretra, retto e utero. Perchè bisogna allenarli? Perchè esistono dei fattori che possono indebolirli (gravidanza, peso, età) comportando problemi come l’incontinenza della vescica e del retto, anorgasmia, disfunzioni erettili.

Come fare gli esercizi di Kegel: attrezzatura

Come fare gli esercizi di Kegel: esecuzione

  • esercizio #1: per il primo esercizio non ci serve il tappetino, piuttosto ci servirà capire qual è il muscolo pubococcigeo. Mentre siete in bagno e state urinando provate a trattenere il flusso, ecco questo è i muscolo che c’interessa. Ora, almeno una volta al giorno fate l’esercizio (con la vescica vuota): contrarre il muscolo, contare fino a 10 e rilassare. Da ripetere 10 volte.
  • Esercizio #2: sdraiati a terra, supini, stringere e i glutei e portare le gambe in alto spingendole verso ‘addome. Contare fino a 10 e tornare nella posizione iniziale. Ripetere 5 volte.
  • Esercizio #3: stendetevi supini, piante dei piedi ben poggiate a terra e ginocchia piegate. Ponete un asciugamano arrotolato fra le ginocchia e stringete. Contare fino a 10 e ripetere 5 volte.
  • Esercizio #4: sdraiatevi supini, gambe distese. Sollevate i glutei quanto più potete per dieci secondi, quindi rilassatevi e ripetete dieci volte.
  • Esercizio #5: accovacciatevi sulle gambe, piedi ben fermi e gambe aperte. Contraete il pavimento pelvico seguendo le istruzioni dell’esercizio #1.

Come fare gli esercizi di Kegel: consigli

  • Non eseguire questi esercizi con la vescica piena per non indebolire il muscolo. L’addome è sempre rilassato. Se si avverte dolore parlarne con il medico.
  • Gli esercizi di Kegel sono soprattutto utili per il parto, prevenire l’incontinenza ma anche per contrastare l’eiaculazione precoce.
  • Maggiormente si ripetono gli esercizi, con una buona frequenza, più velocemente si vedranno i risultati o tarderanno ad arrivare i problemi già citati.

Leggi Anche: Come avere il ventre piatto con lo yoga

Come fare gli esercizi di Kegel ultima modifica: 2017-01-25T13:00:48+00:00 da eComesifa.it
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here