Come fare gli arancini siciliani

0
0
La ricetta degli arancini siciliani

Gli arancini tipici siciliani sono un piatto di cui si va molto fieri e si mangiano in tutte le occasioni. In tutta Italia si tende a copiare la ricetta degli arancini siciliani e si fanno molte varianti, ma la ricetta dei veri arancini è inimitabile, poiché il segreto non è stato mai svelato a nessuno.

Il loro profumo si espande per le strade in tutti i mesi dell’anno perché se ne fa un largo consumo; la croccantezza della crosta esterna, il formaggio che fila e poi quel sapore unico del ragù lo rendono davvero speciale. Non possiamo svelarvi il segreto, ma possiamo aiutarvi a preparare degli arancini fatti in casa, spiegando in questa guida, il loro procedimento passo dopo passo. Per realizzare circa 18 arancini, vi indichiamo di seguito gli ingredienti e abbiamo deciso di prepararne metà al ragù e l’altra metà al burro.


Ecco gli ingredienti:

  • 600 gr di riso
  • 2 litri di brodo vegetale
  • 200 gr di ragù pronto
  • 150 gr di mozzarella
  • 150 gr di prosciutto cotto
  • 100 gr di burro
  • 2 litri d’olio per friggere
  • pan grattato q.b. – farina q.b. – acqua q.b. – sale q.b. – pepe q.b.

Preparazione degli arancini siciliani

  1. Preparate qualche giorno prima il ragù e conservatelo in freezer. Questo procedimento serve per compattare il ragù e poterlo utilizzare più facilmente. La sera prima della preparazione degli arancini, toglietelo dal freezer e mettetelo in frigo.
  2. Cuocete il riso in abbondante brodo vegetale, fino a che risulterà ben cotto, ma comunque lasciando i chicchi ben visibili.
  3. Scolate il riso e distribuitelo su una base ampia per facilitarne il raffreddamento.
  4. Nel frattempo, preparate il resto degli ingredienti e quindi, spezzettate la mozzarella e il prosciutto e tagliate a cubetti il burro.
  5. Iniziate a formare gli arancini, prendendo un po’ di riso che a vostro piacimento potete insaporire con del pepe e schiacciatelo nel palmo della mano.
  6. Mettete al centro del riso un cucchiaio di ragù e un pezzo di formaggio e chiudete su se stesso il riso, formando una palla, bagnandovi le mani in una ciotola d’acqua, che avete posto sul piano da lavoro, per facilitarne l’operazione.
  7. Continuate questo procedimento, farcendo gli arancini una parte col ragù e la mozzarella e l’altra parte col prosciutto cotto, la mozzarella e il burro, fino ad esaurimento del riso.
  8. Lasciate riposare gli arancini in frigorifero per una decina di minuti.
  9. Intanto in una ciotola, preparate una pastella con acqua fredda, farina insaporita con sale e pepe e amalgamatela lasciandola appena cremosa e in un’altra ciotola mettete il pangrattato.
  10. In una pentola capiente, versate l’olio e lasciatelo scaldare a fiamma vivace.
  11. E’ il momento di passare gli arancini nella pastella e poi nel pangrattato. Procedete così per tutti gli arancini.
  12. Iniziate a friggere gli arancini quando l’olio sarà bollente, potendolo costatare aggiungendoci qualche granello di pangrattato che lo farà sfrigolare.
  13. Friggete 3 arancini per volta, assicurandovi che l’olio li sommerga completamente.
  14. Disponete gli arancini pronti su della carta assorbente.

Potete preparare gli arancini per tutte le occasioni, per amici e parenti e vi assicuriamo che farete un figurone. Se cercate altre gustose ricette di cucina, le trovate cliccando QUI.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here