eComesifa.it - Scopri come fare
Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Computer » Come far partire i vecchi giochi su Windows 10

Come far partire i vecchi giochi su Windows 10

Avete voglia di divertirvi con i vecchi videogiochi ma non riuscite ad avviarli perché il vostro computer è troppo moderno? Continuate a leggere e scoprite i trucchi per far partire i giochi vecchi sui PC con Windows 10.

Come avrete notato, più un gioco è vecchio e più è complicato avviarlo sui nuovi computer con Windows. Questo perché i sistemi operativi cambiano e quelli a 64 bit non supportano molte applicazioni progettate per i vecchi OS come Windows 95/98 a 16 bit.

Anche se ogni videogioco è programmato in modo diverso, si può provare a modificare alcune opzioni per far funzionare di nuovo i vecchi giochi.

Seguendo i trucchetti che vi illustriamo in questa nuova guida, riuscirete ad avviare molti dei vecchi videogame programmati per Windows XP o DOS.

Avviare i vecchi giochi come Amministratore

Le nuove versioni di Windows, presentano un sistema di controllo che limita le autorizzazioni nell’uso quotidiano in modo che gli utenti meno esperti non possano eliminare dei file importanti e installare programmi dannosi per il sistema operativo.

Per superare questo “blocco”, si può provare ad eseguire vecchi giochi con i privilegi di amministratore e il modo più semplice per farlo, è cliccare con il pulsante destro del mouse sul file .exe utilizzato per avviare il gioco e poi selezionare l’opzione “Esegui come amministratore”.

modalità amministratore

Avviare i vecchi giochi con “Modalità Compatibilità”

Se utilizzando la modalità “Amministratore” si riesce a bypassare il problema del “blocco”, grazie alla Modalità di Compatibilità si riesce a risolverne molti altri. Questa speciale funzionalità di Windows, infatti, permette di emulare i vecchi sistemi operativi di casa Microsoft.

Per abilitare la Modalità di Compatibilità, bisogna trovare il file .exe che avvia il videogame, fare clic con il tasto destro del mouse e selezionare l’opzione Proprietà dal menu che compare sullo schermo. Si aprirà una nuova finestra.

Nella parte superiore, cliccare sulla scheda denominata Compatibilità.

In questa scheda, potete fare essenzialmente due cose, avviare una sorta di impostazione automatica, oppure modificare manualmente alcuni parametri.

modalità compatibilità windows

Cliccando su “Eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di compatibilità”, Windows rileverà automaticamente i problemi relativi all’avvio di quel gioco specifico e applicherà automaticamente le correzioni del caso alla fine della procedura guidata.

Se decidete invece di cambiare le varie impostazioni manualmente, il sistema operativo consenti di scegliere la versione di Windows per cui il gioco è stato progettato (cliccando sul menu a discesa), oppure impostare la risoluzione grafica del gioco (anche le vecchie risoluzioni di 640 x 480).

Una opzione molto utile, infine, è quella che permette di eseguire quel determinato gioco sempre come Amministratore di sistema, in modo da non dover ogni volta fare tutti i passaggi che vi abbiamo spiegato nella sezione precedente.

Installare i driver non ufficiali

Le nuove versioni di Windows hanno reso sicuramente i computer più sicuri e meno vulnerabili, bloccando la possibilità di utilizzare i driver delle varie periferiche sprovvisti di firma digitale.

Purtroppo, i vecchi videogame, sono progettati di solito sfruttando questi driver e quindi vengono automaticamente bloccati. Se volete provare ad avviare un gioco installando dei driver senza firma, bisogna eseguire l’avvio del Windows in una modalità speciale.

Per installare i driver senza firma, cliccare sul menu Start in basso a sinistra del monitor, poi premere sull’icona del riavvio di Windows e tenere premuto il tasto Shift sulla tastiera mentre si fa clic sul pulsante Riavvia. In questo modo, si avvierà un menu speciale.

disabilitare firma driver

Da questo menu, dovete cliccare su Risoluzione dei problemi > Opzioni avanzate > Impostazioni di avvio > Riavvia . A questo punto, verrà avviato un nuovo menu che elenca diverse opzioni.

Cercate e disabilitate l’opzione “Disabilita l’applicazione della firma del driver”, poi premere il tasto F7 sulla tastiera per avviare il computer in modalità speciale.

Grazie a questa modalità, dovreste riuscire ad installare il gioco e qualsiasi driver occorrente senza problemi.

Emulatore per avviare vecchi videogame

Se il videogioco che volete far partire è troppo vecchio o comunque continua a dare problemi, potete ricorrere all’utilizzo di un emulatore.

dos box emulatore giochi vecchi

Tra gli emulatori più popolari per il sistema Windows, vi consigliamo DOSBox, che permette di avviare su Windows, anche i giochi programmati per il vecchio DOS.

Leggi Anche: Guida completa dei migliori emulatori di Android per PC