Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Mobile » Come disinfettare lo smartphone

Come disinfettare lo smartphone

Pulire spesso lo smartphone è molto importante, sia che tu sia preoccupato per il coronavirus (COVID-19), sia per eliminare i tantissimi germi che possono proliferare su di esso. Disinfettare regolarmente il tuo smartphone, quindi, ti aiuterà a ridurre notevolmente il rischio di contrarre malattie e in questo articolo vediamo come si fa in modo corretto.

Usare prodotti specifici, si o no?

Se cercate sui vari siti dei produttori di smartphone come Apple, Huawei o Samsung ad esempio, forniscono quasi sempre istruzioni per aiutarti a pulire in totale sicurezza il tuo smartphone. Solitamente consigliano di pulire il telefonino con un panno umido in microfibra evitando di utilizzare sostanze chimiche aggressive, detergenti abrasivi e bombolette di aria compressa.

Particolarmente pericolosi per gli smartphone e i tablet sono i detergenti aggressivi, perché accelerano notevolmente il tasso di usura del rivestimento oleorepellente presente sugli schermi dei dispositivi. Il rivestimento dei display, infatti, man mano che si utilizza lo smartphone dovrebbe degradarsi gradualmente, passandovi sopra alcool e altri prodotti chimici aggressivi, però, si accelera il processo. 

Recentemente, la Apple ha aggiornato la pagina del suo sito ufficiale “Come pulire i prodotti Apple” e dicono che si possono pulire in sicurezza i loro telefonini utilizzando salviette disinfettanti. E’ sempre bene, però, non spruzzare nessuna sostanza chimica abrasiva sul display.Non dovresti comunque spruzzare il tuo dispositivo direttamente con uno spray detergente.

Vista la delicata situazione in cui ci troviamo per la diffusione del coronavirus (COVID-19), l’ ISS (Istituto Superiore di Sanità) raccomanda a tutti di pulire le superfici dei vari dispositivi almeno una volta al giorno. Quindi smartphone, tablet, tastiere e altri dispositivi elettronici di uso comune andrebbero disinfettate con “soluzioni alcoliche con almeno il 70% di alcool” che sono in grado di eliminare i microbi. Ma come farlo senza danneggiare il tuo dispositivo? Continua a leggere la nostra utilissima guida.

Pulire la cover del telefononino

Per pulire efficacemente la cover dello smartphone puoi rimuoverla e lavarla in acqua calda e sapone liquido.

pulire la cover del telefono

Dato che le cover per smartphone sono relativamente economiche e quindi facilmente sostituibili, consigliamo di disinfettarle bene utilizzando alcool al 70% oppure uno spray detergente. Puoi disinfettare la cover del telefono così:

  • Se utilizzi soluzioni con alcool al 70%:  Devi immergere un panno in microfibra nell’alcool e passarlo sulla custodia dello smartphone. Cerca di passare in ogni angolo e pulire completamente la cover. Appena fatto, lascia evaporare l’alcool in modo che non lasci segni.
  • Utilizzo di prodotti spray detergenti a base alcolica: Bisogna spruzzare il detergente spray sul panno in microfibra e passarlo su tutta la superficie della cover, dopodiché lascia evaporare il prodotto.

Ora che la tua cover è pulita e igienizzata, si può passare a disinfettare lo smartphone.

Disinfettare lo smartphone

Quasi tutti gli smartphone di ultima generazione sono resistenti all’acqua, ma di certo non è una buona idea tenerli sotto l’acqua corrente del rubinetto per pulirli. La resistenza all’acqua, infatti, è solo evitare che a causa di immersione per un breve periodo il telefonino non “muoia”, quindi evita di tenerlo sotto l’acqua.

Per disinfettare il tuo smartphone, quindi, ti consigliamo di utilizzare l’alcool al 70% oppure uno spray disinfettante a base di alcool per pulire la parte posteriore e i lati del dispositivo (la scocca). Attenzione a non usare la candeggina per questa operazione. Quindi, prendi un panno in microfibra e immergilo nell’alcool al 70% oppure spruzzalo bene con lo spray disinfettante a tua disposizione, poi passalo attorno alla scocca del dispositivo e lascialo asciugare bene. In alternativa puoi utilizzare le salviette disinfettanti, come consigliato anche da Apple che dice: “una salvietta imbevute di alcool isopropilico al 70% o salviette disinfettanti Clorox”.

Purtroppo anche il display va sanificato, quindi anche in questo caso, Apple consiglia di utilizzare una soluzione alcolica al 70%, facendo attenzione a raggiungere tutti gli angoli. Una volta pulito il display con l’alcool al 70% asciugalo con un panno asciutto in microfibra, in modo da ridurre al minimo la corrosione del rivestimento oleorepellente.

Un consiglio che possiamo darti è quello di proteggere lo schermo del telefono con i vetri protettivi, perché possono essere sostituiti facilmente e disinfettando lo smartphone non correrai il rischio di rimuovere la protezione oleorepellente.

disinfettare mani coronavirus

Dopo aver pulito lo smartphone, ricordati di lavarti accuratamente le mani per almeno 20 secondi, così come consigliato dal governo Italiano.

Leggi Anche: Come disinfettare i dispositivi elettronici contro il Coronavirus