Diminuire dolori mestruazioni

Le mestruazioni dolorose sono una patologia comune a molte donne, che ogni mese devono affrontare questo periodo con molto stress e ansia, accettando il fatto di non poter svolgere molte delle attività che invece, durante il resto del mese, portano a termine senza sforzi. Se i dolori mestruali ti bloccano e non sai come diminuirli, ecco alcuni suggerimenti per sentirti meglio.


Come diminuire i dolori mestruali

1) Per prima cosa sottoponiti a una visita ginecologica, per scoprire le cause della tua dismenorrea. Se non vi sono cause fisiche e sei semplicemente predisposta alle mestruazioni dolorose, procedi nella lettura dell’articolo.

2) Durante tutto il periodo del ciclo, evita di indossare capi che possono stringerti esageratamente la vita, il ventre e la schiena. I vestiti troppo attillati, infatti, possono irrigidire i muscoli, evitando che il sangue possa fluire in modo naturale.

3) Prepara quotidianamente almeno due bevande calde, che riscaldino il tuo corpo, lo rilassino e diminuiscano lo stress. Puoi optare per il latte di soia, per il tè, per una camomilla o semplicemente per l’acqua bollita.

4) Evita cibi e bevande irritanti, che possono aumentare i dolori mestruali. I problemi al colon, ad esempio, possono essere strettamente collegati ai problemi all’utero, quindi evita di avere problemi di stomaco mangiando cibi troppo pesanti e fritture.

5) Pratica regolare esercizio fisico. A differenza di quello che la maggior parte delle persone crede, praticare un regolare e leggero esercizio fisico può diminuire i dolori mestruali. Eseguendone di facili e di indicati, potrai irrobustire i muscoli pelvici, consentendo al ciclo di essere meno doloroso.

6) Evita l’utilizzo di tamponi interni e diminuisci i rapporti sessuali. Talvolta i dolori mestruali possono essere causati dalle irritazioni uterine, provocate sia dall’inserimento di tamponi interni che dai rapporti sessuali.

7) Evita le situazioni stressanti e che ti mettono molto sotto tensione, perché possono causare l’irrigidimento dei muscoli pelvici, peggiorando la tua dismenorrea.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here