Come curare l’emicrania con il sale dell’Himalaya

sale himalayano emicrania

Chi di voi non ha mai sofferto di emicrania? Questa patologia, come sapete, si manifesta con dei mal di testa, vertigini e nausea dall’intensità più o meno grave.

Naturalmente, per alleviare i dolori causati dall’emicrania, potete assumere dei farmaci antidolorifici, che però possono avere degli effetti collaterali per la salute.

Esiste invece, un’alternativa completamente naturale, che si è dimostrata efficace per alleviare i dolori causati da emicrania e cefalea, il sale dell’Himalaya.

Il sale dell’Himalaya, grazie al suo alto contenuto di elettroliti e minerali, risulta essere un valido aiuto per la cura dell’emicrania, aumentando i livelli di seratonina nel sangue. Ma non finisce qui! Infatti, il sale himalayano, aiuta a rinforzare anche il sistema immunitario.

Come usare il sale dell’Himalaya contro l’emicrania

Per alleviare i dolori causati dall’emicrania, basterà preparare un infuso con il sale Himalayano che rinforzerà anche il sistema immunitario. Preparare questa bevanda “miracolosa” è molto semplice, ecco come fare:

Ingredienti:

  • 2 cucchiaini di sale dell’Himalaya
  • Un bicchiere d’acqua
  • Il succo di 2 limoni

Come preparare la bevanda con il sale dell’Himalaya

  1. Mettete 2 cucchiaini di sale himalayano nel bicchiere con l’acqua e aggiungete il succo di due limoni, mescolate un po’ e bevete.

Potete bere questa speciale bevanda contro l’emicrania, ogni volta che si ripresenta il problema. Unica controindicazione è per le persone che soffrono di ipertensione, le quali non dovrebbero utilizzare questo rimedio naturale.

Leggi Anche: Come preparare una crema idratante per eliminare acne e brufoli

Come curare l’emicrania con il sale dell’Himalaya ultima modifica: 2017-06-09T14:19:14+00:00 da eComesifa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here