Siete Qui: eComesifa.it » Cucina » Primi & Secondi » Come cucinare lo zampone con le lenticchie

Come cucinare lo zampone con le lenticchie

Con l’arrivo delle festività natalizie, la cucina diventa un appuntamento fondamentale per accogliere tutta la famiglia attorno alla tavola e gustare dei piatti prelibati e succulenti.

Lo zampone con le lenticchie è un tipico piatto festivo che si prepara per il veglione di Capodanno e accompagnarlo con le lenticchie è una tradizione antica, poiché si considerano le lenticchie portatrici di danaro.

Se amate la tradizione, lo potete preparare in modo classico e servirlo come si conviene, ma se desiderate essere innovative, potete utilizzare dei piattini particolari o delle coppette e servire lo zampone  con lenticchie su nidi di purè oppure con verdure cotte passate in padella con peperoncino e salvia.

In questa nuova guida vi diamo la ricetta per la preparazione dello zampone con le lenticchie.

Ingredienti:

  • 1 kg di zampone
  • 500 gr di lenticchie piccole
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • qualche foglia di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • 2 foglie di salvia
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b. e pepe q.b.

Preparare zampone con le lenticchie

    1. Lasciare in ammollo le lenticchie per un paio d’ore.
    2. Trascorso questo tempo, lessate, a fiamma vivace, le lenticchie in acqua salata e aromatizzata con delle foglie di sedano sminuzzate, le carote tagliate a rondelle e la cipolla tagliata finemente.
    3. Quando le lenticchie all’assaggio appariranno ben cotte, aggiungetevi un filo d’olio extravergine d’oliva e spegnete la fiamma.
    4. In un pentolone capiente, mettete a cuocere lo zampone in abbondante acqua con delle foglie di alloro e di salvia, quindi salate e pepate a piacere.
    5. Controllate la cottura punzecchiando con una forchetta lo zampone, quindi spegnete la fiamma e lasciate riposare col coperchio, per altri 10 minuti.
    6. Con un forchettone, togliete lo zampone dall’acqua e mettetelo su un tagliere per affettarlo con un coltello.
    7. Servite lo zampone affettato con le lenticchie ben calde e accompagnate con dei crostini di pane.

Se non amate le lenticchie o desiderate variare, potete sostituire le lenticchie e servire lo zampone con i fagioli lessati e passati in padella con olio, cipolla e rosmarino, oppure con una purea bollente di patate.

6%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.

Leggi Anche: Come cucinare il pollo agli aromi

[Voti: 24   Media: 4.7/5]