Siete Qui: eComesifa.it » Cucina » Primi & Secondi » Come cucinare il capitone

Come cucinare il capitone

Come cucinare il capitone: pietanza tipica natalizia, che non può mancare sulle tavole alla vigilia.

Quella dell’anguilla in umido (il capitone è l’esemplare femmina di grosse dimensioni) è una pietanza delle feste natalizie tipicamente napoletana, dalla tradizione partenopea si è poi diffusa in tutto il sud Italia.

Alla base vi è una credenza: mangiare il capitone, simile al serpente, servirebbe a tenere lontano il male e quindi un nuovo anno felice e sereno. Con il tempo si è andato perdendo il significato ma la tradizione è rimasta.

Se non lo avete mai preparato, con questo articolo dedicato alle ricette natalizie, vi aiutiamo, dandovi la ricetta per cucinare un capitone in modo perfetto.

Come cucinare il capitone: ingredienti

  • capitone (minimo 800 gr)
  • 900 gr di pomodori
  • 2 cipolle
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • olio evo
  • prezzemolo
  • 2 bicchieri di acqua

capitone

Come cucinare il capitone

  1. Se il capitone è ancora vivo va messo in una busta di plastica con del sale, in frigo, finché non smette di muoversi
  2. sciacquare il capitone e privarlo della testa e della coda. Dalla parte della testa estrarre le interiora e sciacquare di nuovo bene.
  3. Tagliare il capitone a pezzi ed asciugarlo con carta da forno
  4. tritare le cipolle ed i pomodori
  5. versare 3 giri di olio evo in un tegame, far rosolare i pezzi di anguilla a fuoco vivo per 5 minuti
  6. togliere il capitone, versare un altro cucchiaio di olio evo e far rosolare le cipolle tritate
  7. aggiungere il pomodoro, i pezzi di anguilla, il vino bianco ed il prezzemolo tritato
  8. Aggiungere 2 bicchieri i acqua, coprire e lasciar cuocere per 45 minuti
  9. servire calda con pane casereccio ed un buon vino bianco

In alternativa il capitone può essere cotto in umido con solo aglio, prezzemolo e vino bianco, oppure con le patate o ancora fritto.

E’ preferibile acquistare l’anguilla viva, qualora non lo fosse va controllata la pelle, che deve essere lucida e la carne deve risultare compatta. Se non si deve cuocerla entro breve tempo, si può congelare e conservare così per non più di 2 mesi.

(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.

Leggi Anche: Come cucinare lo zampone con le lenticchie