Siete Qui: eComesifa.it » Casa » Giardino » Come coltivare un albero di arance

Come coltivare un albero di arance

Coltivare un albero di arance ti permette di avere sempre delle arance fresche in casa, senza dover spendere ogni volta soldi per comprarle e assicurandoti un prodotto freschissimo.

L’arancia è uno dei frutti più consumati al mondo. Utilizzato per esempio per la realizzazione di succhi di frutta, scorzette d’arancia candite, farina d’arancia, infusioni, liquori e dolci.

come si coltivano le arance

L’arancio è un albero appartenente alla famiglia delle Rutacee ed è un ibrido molto antico (si parla di circa 4000 anni) tra mandarino e pomelo. Le sue origini sono del sud-est asiatico e della Cina. L’arancia viene consumata nel periodo invernale. Il periodo migliore per iniziare la sua coltivazione è la primavera, non appena le temperature notturne si aggirano tra i 6 e i 7 gradi stabili.

Come coltivare l’albero di arance: la guida completa

L’albero dell’arancio raggiunge all’incirca i 4-5 metri di altezza. Si tratta di una pianta sempreverde che può regalarti una produzione molto abbondante anche per 20 anni. Purtroppo però per veder nascere i primi frutti dovrai attendere un po’ di tempo, si parla di circa 4 anni dal momento dell’impianto.

Vediamo adesso quali sono tutti gli step che devi seguire per coltivare le arance in giardino.

Ambiente ideale

L’ambiente ideale per coltivare l’albero di arancio deve essere ben soleggiato, non tollera molto bene l’ombra. Assicurati quindi di posizionarlo in una zona dove arrivano i raggi del sole per tutto il giorno.

Non devi coltivarlo ad altezze superiori a 400 metri e in posti dove le temperature arrivano sotto lo zero, altrimenti subisce gravi danni e può morire.

Non ama nemmeno i freddi primaverili, per questo l’albero di arancio non può essere coltivato in quelle regioni dove il freddo si protrae a lungo, almeno che non si può realizzare un ambiente protetto.

coltivare le arance

Terreno ideale per coltivare le arance

Il terreno adatto è ricco di sostanze organiche e il pH deve essere tra 6,5 e 7,5. L’ideale è un terreno ricco di argilla, questo perché aiuta a prevenire i ristagni idrici che sono odiati dalla pianta.

Un terreno molto umido può portare le radici a marcire. Devi far attenzione anche alla quantità di calcare, che non deve essere superiore a 5-6%.

Impiantare l’albero di arance

Per impiantare l’arancio devi prestare particolare attenzione a tutti i processi, altrimenti rischi che la piantine non attecchiscono. Puoi farlo in autunno se il clima è piuttosto buono, altrimenti se vivi in una zona con inverni rigidi, ti consiglio di impiantarlo in primavera, quando finiscono gli ultimi freddi e di notte vi è una temperatura stabile e non inferiore ai 6°C.

Scava delle buche a una profondità di 20 o 30 centimetri, distanti tra loro almeno 4 metri (se scegli di coltivare più di un albero). Questo perché hai da calcolare la crescita delle radici. Colloca la piantina al centro della buca.

Ricopri poi la base con la terra e pareggia la superficie bene. Comprimi la terra leggermente così che aderisca alle radici.

Esegui potature regolari

La potatura dell’albero di arancio deve essere eseguita già durante i primi anni e devono essere regolari. Il procedimento in questo caso cambia molto in base alla varietà, perciò devi valutare insieme al venditore quali sono le manovre giuste da eseguire.

Per i primi quattro anni si parla di potatura di allevamento e termina quando la pianta inizia a dare i frutti, cioè circa tre anni dopo. Successivamente occorre continuare con la potatura, in questo caso di produzione, giusto per eliminare i rami vecchi che già hanno fruttificato così da lasciare spazio a quelli nuovi.

potare arance

Come concimare l’albero di arancio

E’ molto importante che concimi l’albero di arance per assicurargli una buona crescita. Il concime che richiede deve essere ricco di potassio e di ozono. Devi concimarla quando esegui lo scasso, mescolando alla terra il letame. Te ne occorrono circa 6 kg ogni metro quadro.

Irrigazione

L’irrigazione dell’albero di arance deve essere piuttosto abbondante, si parla di circa 700-1000 mm all’anno. La maggior quantità d’acqua deve essere data in primavera e in estate. L’ideale è il sistema di irrigazione a goccia oppure quello a pioggia lenta.

Fai attenzione però a non bagnare la pianta, perché altrimenti le goccioline d’acqua quando vi è il sole, svolgono la funzione di lente e provocano gravi bruciature.

Come raccogliere le arance

Passiamo adesso alle ultime fasi, una di queste è proprio la raccolta. Come ti dicevo, i tempi di attesa per ottenere i primi frutti sono piuttosto lunghi, si parla di circa 3 o 4 anni di tempo in base alla varietà della pianta.

Quelle con crescita precoce vanno raccolte entro dicembre. Le piante a maturazione media invece, prevedono la raccolta all’inizio di metà gennaio e si conclude a metà febbraio. Quelle con maturazione tardiva la raccolta inizia solo superata la prima metà di febbraio.

La raccolta va fatta in genere due volte a settimana e man a mano che i frutti maturano. L’arancia si stacca con la mano, eseguendo una leggera torsione.

Conservazione delle arance

Le arance puoi conservarle fuori o dentro il frigorifero. Come qualsiasi altro frutto si vede quando inizia a marcire, però in genere se conservate a una temperatura tra i 4 e i 7 gradi, restano buone fino a un massimo di 15 o 20 giorni.

arance

Il succo d’arancia può essere conservato in frigo per pochi giorni oppure conservato nel congelatore per un periodo non superiore a sei mesi.

Se vuoi preparare una deliziosa Marmellata di Arance, ricorda che deve essere conservata in frigo e consumata entro massimo 3 settimane.

Coltivare Arance: Le Conclusioni

Come puoi vedere da solo, coltivare l’albero di arance non è un’operazione difficile, devi solo fare molta attenzione a una serie di dettagli e avere la pazienza di aspettare che dia i sui frutti. Ricordati anche di valutare molta bene lo spazio a disposizione, perché ne richiede parecchio.

Leggi Anche: Come utilizzare gusci delle uova in giardino

(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.
[Voti: 8   Media: 4.8/5]