Come coltivare e curare i gerani

curare i gerani

Come coltivare e curare i gerani, un classico fiore che si trova in tanti giardini.

Non è poi così difficile, basta un po’ di impegno e costanza nella cura e vedrete che farete crescere dei fiori meravigliosi, in grado di abbellire il vostro angolo di natura.

Se avete deciso anche voi, di avere dei gerani che arredino il giardino o magari la terrazza o il balcone, ma non sapete come coltivarlo e curarlo seguite le nostre indicazioni.

Come coltivare e curare i gerani: occorrente

  • Piante di geranio o semi di geranio
  • Fertilizzante
  • Vasi in terracotta o terreno
  • Acqua
  • Innaffiatoio
TecTake Serra da giardino in acciaio e PVC per piante con scaffali 186x120x190cm
  • Maggiore superficie di utilizzo grazie allo scaffale con 4...
  • Protegge le piante da freddo, pioggia, grandine, vento e...
  • Protezione da UV grazie alla pellicola reticolata in PE...

Come coltivare e curare i gerani

  1. vaso o terreno: a seconda dello spazio si deve scegliere se vanno piantati in terra o nei vasi. Il geranio si adatta bene al sole ed all’ombra quindi potete scegliere un posto indifferentemente.
  2. Il terreno deve essere ben drenato, i vasi devono avere i buchi sotto, perché questo fiore non ama i ristagni d’acqua.
  3. Il vaso acquistato può avere una dimensione che varia dai 15 ai 25 cm a seconda della grandezza della pianta.
  4. Se si decide di piantarli per terra sarà bene lavorare un po’ di rastrello e vanga, quindi mettere del compost.
  5. Il momento migliore è la primavera ma anche l’estate, un po’ meno l’autunno se è piuttosto freddo.
  6. Scavare na buca di circa 20 cm di diametro. Posizionare le piante o i semi a non meno di 50 cm l’una dall’altra in modo che crescano bene.
  7. Togliere con delicatezza la pianta del geranio dal contenitore e porla nella buca, quindi riempirla con la terra e compattarla.
  8. Innaffiare le piante solo se il terreno è molto secco e non piove. Se il terreno è umido non annaffiare. Quando si somministra l’acqua lo si deve fare fino a che non esce dai buchi sotto il vaso, nella terra dovrete regolarvi ad occhio.
  9. In primavera si composterà di nuovo la terra, togliere le erbacce ed eventualmente mettere del pacciame.
  10. Scegliere un fertilizzante adatto ai gerani e seguire le istruzioni riportate nella confezione.
  11. Il geranio va rinvasato quando è ben cresciuto, in primavera con torba e terra argillosa in vasi proporzionati alla crescita.

Ricordiamoci sempre di togliere i fiori e le foglie secche per evitare di togliere forza alla pianta e che le parti morte siano colpite dai funghi.

In caso di parassiti potete usare degli antiparassitari naturali. Se si vuole aumentare la coltivazione spezzare un gambo, rimuovere le foglie e piantarlo. Se il geranio non fiorisce forse sta ricevendo poca luce e va spostato.

Leggi Anche: Come coltivare le piante di fragole in vaso

Come coltivare e curare i gerani ultima modifica: 2017-11-01T13:13:39+00:00 da eComesifa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here