Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Mobile » Come capire se ti spiano Whatsapp

Come capire se ti spiano Whatsapp

Se vuoi capire se ti spiano Whatsapp è perché probabilmente hai dei sospetti, pensi che qualcuno stia leggendo senza il tuo permesso le conversazioni con i tuoi amici. Il tuo è un dubbio legittimo perché la privacy informatica è molto importante e nessuno ha il diritto di intromettersi nelle tue cose private.

capire se whatsapp è spiato

Whatsapp è un programma sicuro, utilizza infatti il sistema di crittografia end-to-end. Ciò significa che tutti i messaggi, le foto e i video sono visibili solo da chi li invia e chi li riceve. Nemmeno i server di WhatsApp possono leggerli, perché li vedono in forma cifrata. Però come tutte le cose che sono state create dall’uomo può avere delle falle nella sicurezza.

Perciò qualcuno con delle conoscenze informatiche medie o alte può riuscire a intercettare le tue comunicazioni. In questo articolo ti spiego come capire se ti spiano Whatsapp.

Applicazioni spia nel tuo telefono

Esistono alcune applicazioni che permettono a terze persone di spiare le tue conversazioni private, non solo su WhatsApp ma anche su Instagram e Facebook. Rintracciarne la presenza all’interno del tuo telefono ti permette appunto di mantenere alta la tua sicurezza informatica.

Ricordati però una cosa, se qualcuno è riuscito a installarla è perché ha avuto la possibilità di accedere al tuo smartphone e agire indisturbato per diverso tempo, perciò è una persona che quasi sicuramente hai abbastanza vicino e della quale ti fidi.

Cosa sono queste applicazioni-spia? Si tratta di software che agiscono all’interno dello smartphone o del pc e registrano tutte quante le operazioni che effettui. Dai testi che scrivi, ai numeri di telefono che chiami, alle app che utilizzi.

Non è facile individuarle, ma comunque sia all’interno di questa guida ti spiego come fare. Ci sono vari indizi infatti che possono aiutarti a capire se il tuo telefono è o no spiato.

Vediamo come puoi rintracciare le applicazioni-spia in base al tuo sistema operativo.

messaggi spiati su whatsapp

Android: Capire se ti spiano su Whatsapp

Assicurati che tutte le applicazioni con i permessi di amministrazione attivati sono da te riconosciute e quindi sicure. Se ne vedi qualcuna che invece non hai installato tu, puoi disattivarla o disinstallarla.

Per individuarle entra su impostazioni, dopo in sicurezza e privacy e infine nella voce amministratori del dispositivo.

Se individui app che non conosci, prima di eliminarle controlla cosa sono su Google, così non rischi di eliminare qualcosa di importante, come per esempio le app di sistema, indispensabili proprio per il buon funzionamento dello smartphone.

Una volta che sei sicuro di non fare danni, puoi rimuovere il segno di spunta sull’icona per disattivarla. Altrimenti puoi disinstallarla entrando su impostazioni e dopo in app. Da qui puoi disinstallare tutte quante le applicazioni che non riconosci e che non ti servono.

Alcune app spia possono anche non avere bisogno di permessi da amministrazione, perciò dalla ultima schermata puoi vedere quelle che non riconosci e ancora una volta disinstallarle.

Se in passato hai eseguito una procedura di root nel tuo smartphone, il mio suggerimento è quello di aprire anche l’applicazione SuperUser e vedere quali sono le app con permessi di root. Potrebbero trovarsi qui le app sospette. Come nel caso precedente, rimuovi i permessi per quelle app sospette che non riconosci e dopo rimuovile del tutto dal dispositivo.

iOS

Vediamo adesso come capire se ti spiano Whatsapp se utilizzi un sistema operativo iOS. Sappi che è abbastanza difficile che qualcuno riesca a installarti un app-spia sul sistema operativo di iPhone. In ogni caso non è impossibile e qualcuno con discrete conoscenze informatiche potrebbe esserci riuscito. Una controllata perciò non può fare male.

Entra all’interno del menù impostazioni. Dopo su generali e infine all’interno dello “spazio sul dispositivo e su iCloud”. Adesso entra nella voce “gestisci spazio” e dopo su “spazio dispositivo”. Da qui puoi vedere se ci sono appunto app anomale installate. Se si, controlla di cosa si tratta e in caso di sospetti disinstallale.

Un altro metodo per capire se ti spiano Whatsapp all’interno del tuo iPhone, è quello di controllare i profili personalizzati. Sono utilizzate per esempio dai VPN per avere una libertà di azione maggiore.

Vai su Impostazioni, dopo su Generali e infine su Profili. Vedi se c’è qualcosa di sospetto. Non trovi il menù dei profili personalizzati? Significa che non c’è niente di attivo sul tuo telefono.

Se invece hai sottoposto l‘iPhone al Jailbreak, il rischio che qualcuno sia riuscito a installare un’app spia è superiore. Però controllare è molto più semplice.

Tutto quello che devi fare è entrare nel browser Safari e collegarti a localhost:8888 e localhost:4444. Questi due indirizzi infatti vengono utilizzati da alcune app per monitorare i telefonini da remoto. Anche comporre il numero *12345 ti permette di capire se eventualmente ci sono alcune di queste app-spia installate. Se si apre una schermata di login o un pannello di controllo, è perché qualcuno ha installato l’app spia. Puoi disinstallarla entrando in Cydia, da qui puoi cercare i pacchetti relativi all’app ed eliminarli.

Guarda gli accessi di WhatsApp dal Web

WhatsApp può essere utilizzato anche dal PC, grazie al WhatsApp Web. Si tratta di un client ufficiale grazie al quale una persona può aprire una sessione della app di messaggistica, ripetendo quella presente sullo smartphone. E’ possibile quindi accedere solo se WhatsApp Web e WhatsApp sono associati.

E’ molto utile certo, però quella web resta aperta sempre se non ti ricordi di chiuderla manualmente. Perciò qualsiasi persona potrebbe collegare il tuo whatsapp al suo computer, leggendo così le tue conversazioni.

Questo è un grave problema per la tua privacy. Per fortuna però puoi risolverlo in fretta perché dal tuo smartphone, entrando nelle impostazioni di WhatsApp, puoi visualizzare la lista di tutti gli accessi attivi e interromperla. Così tutti i computer collegati perdono l’accesso.

Leggi Anche: Come trasferire foto e video da Facebook a Google Foto

42%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.
[Voti: 10   Media: 4.7/5]