Siete Qui: eComesifa.it » Mamme » Come cambiare il pannolino al bambino

Come cambiare il pannolino al bambino

Se non avete mai dovuto cambiare il pannolino di un bambino, questa attività potrebbe sembrare complicatissima, ma state tranquilli, una volta fatto un po’ di volte, diventerà una cosa naturale. 

Di solito i bambini consumano dai 7 ai 10 pannolini al giorno, quindi per il primo anno di vita del bambino, i neo genitori dovranno cambiare circa 3.000 pannolini, un bel numero.

Cosa occorre per il cambio di pannolino

Prima di iniziare il cambio del pannolino, è importante assicurarsi di avere tutto l’occorrente a portata di mano, quindi controllate di avere quanto segue:

  • Un posto pulito e sicuro per cambiare il bambino: Se utilizzate un fasciatoio, consigliamo di utilizzare sempre le cinghie di sicurezza per assicurare sempre il fasciatoio al tavolo, perché il bambino dopo i 4 o 5 mesi di vita, inizierà a muoversi molto, quindi è importante per la sicurezza del neonato.
  • Pannolini della misura corretta.
  • Panni puliti e batuffoli di cotone per pulire il bambino: Per i primi mesi di vita è sconsigliato l’utilizzo di salviettine inumidite per pulire i bebè, perché di solito contengono alcool che può irritare la pelle del bambino. Molto meglio utilizzare un panno pulito con acqua calda o dei batuffoli di cotone per i primi 3 mesi di vita.
  • Crema Fissan o similare: Utile per lenire le irritazioni cutanee del bimbo.
  • Vestitini di riserva: E’ sempre utile avere con sé dei vestitini di riserva per il bambino in caso si sporchi durante il cambio del pannolino.
lavare i pannolini

Leggi Anche: Scegliere il termometro per il bambino

Cambiare il pannolino passo-passo

Le indicazioni che trovate di seguito sono per il cambio del pannolino usa e getta, ma comunque i passaggi di base sono gli stessi anche se si sceglie di utilizzare i pannolini di stoffa riutilizzabili.

Prima di iniziare, vogliamo ricordarvi che qualsiasi sia l’età del bambino non dovete mai lasciarlo neanche per un momento, perché quando si cambia il pannolino di solito il bebè si trova su una superficie elevata da terra, quindi può essere molto pericoloso.

  1. Per prima cosa, lavatevi bene le mani e assicuratevi di avere tutto il necessario per cambiare il pannolino a portata di mano.
  2. Assicurare bene il fasciatoio alla superficie scelta per il cambio e posare il bambino sulla schiena sopra il fasciatoio.
  3. Sbloccare le linguette del pannolino indossato e sollevare il sederino del neonato dal pannolino, afferrandogli delicatamente le caviglie e sollevandolo. Se è presente molta cacca, potete utilizzare la metà superiore del pannolino per pulirlo delicatamente.
  4. Togliere quindi il pannolino e posarlo sempre vicino a voi, ma fuori dalla portata del bimbo.
  5. Pulire bene il bambino andando sempre con il panno inumidito con acqua calda, dalla parte anteriore a quella posteriore in modo da prevenire infezioni. Pulire accuratamente la zona.
  6. Prendere il pannolino pulito e farlo scorrere sotto il fondo del bambino assicurandovi che le linguette siano sul lato sotto la schiena del bimbo. Comunque la maggior parte dei pannolini in commercio hanno dei segni che fanno capire la parte anteriore e posteriore.
  7. Prima di chiudere il pannolino, vi consigliamo di applicare qualche crema o pomata raccomandata dal pediatra per prevenire eventuali irritazioni. Mettere la pomata al bambino dopo aver posizionato il pannolino, vi aiuterà a non sporcare la superficie.
  8. Chiudere il pannolino posizionando bene la parte anteriore sul pancino del bambino, aprire le linguette e chiudere quindi intorno alla superficie di fissaggio del pannolino. 
  9. Arrotolare quindi il pannolino usato e chiudere le linguette ben strette. 
  10. Mettere il ​​pannolino usato in una borsa, un cestino o il bidone della spazzatura apposito.
  11. Bene, avete finito, ora bisogna lavarvi le mani e lavare le mani del bambino, pulire bene la superficie del fasciatoio. 

Suggerimenti per il cambio di pannolino

come si cambia il pannolino

Dopo un po’ di cambi di pannolino, diventerete sicuramente delle esperte o degli esperti, ma ci sono delle cose che dovete tenere sempre a mente:

  • Seguire sempre le istruzioni del pediatra quando dovete medicare il moncone ombelicale;
  • Non stringere troppo il pannolino. 
  • Se il tuo bambino ha delle irritazioni che non si risolvono in pochi giorni contattare subito il pediatra;
  • Quando dovete cercare qualche oggetto durante il cambio, vi consigliamo di tenere la mano del vostro bimbo in modo da tenerlo sempre sotto controllo;
  • Non cambiare mai il pannolino sul tavolo dove si mangia.

Leggi Anche: Come arredare la stanza di un neonato