Come bloccare un sito

protezione sito internet

Vi state chiedendo come bloccare un sito? Ecco una guida che può fare al caso vostro. A volte si può avere la necessità di impedire l’accesso ad un determinato sito internet, per differenti motivi.

Ad esempio state studiando o lavorando e non volete cedere alla tentazione di trascorrere molto tempo su internet.

È una funzionalità utile anche se volete impedire l’accesso ad alcuni siti da parte dei vostri bambini, per una navigazione sul web molto più sicura. Oppure potete effettuare questa operazione se non volete più visitare un sito perché ad esempio pieno di pubblicità invasiva e quindi volete eliminare qualsiasi possibile visita, anche per errore.

In tutti i casi potete fare affidamento a delle procedure semplicissime e veloci.

Come bloccare un sito su Internet Explorer

Per bloccare un sito internet su Internet Explorer non dovete scaricare un’estensione aggiuntiva per il browser, come vedremo per gli altri programmi più utilizzati, ma basterà fare affidamento su un’impostazione messa a disposizione direttamente dal software di Microsoft. Seguite questa procedura:

  • cliccate sull’icona dell’ingranaggio in alto a destra del monitor;
  • scegliete la voce “opzioni internet”;
  • nella scheda che si aprirà fate clic su “contenuto”;
  • cliccate su “attiva”;
  • spostatevi sulla scheda “siti approvati”;
  • scrivete l’indirizzo del sito verso il quale volete impedire l’accesso;
  • cliccate per spuntare la voce “mai”;
  • spostatevi sulla scheda “generale” e fate clic accanto alla voce “visualizzazione di siti senza classificazione”: con questa procedura farete in modo che il programma possa aprire tutti i siti internet a parte quelli inseriti nell’opzione “mai”.

Come bloccare un sito su Chrome

Per impedire l’accesso ad un sito utilizzando il browser di Google non dovete fare altro che scaricare un’utile estensione per il programma.

Si tratta di Block Site, che consente di bloccare il sito in pochi secondi, semplicemente visitando la pagina web e facendo clic sulla voce del plugin che è presente nel menu contestuale del browser. Seguite questa procedura:

  • cercate l’estensione Block Site sul Web Store di Chrome e fate clic su “aggiungi”, poi su “aggiungi estensione”;
  • visitate il sito internet che volete bloccare;
  • fate clic col tasto destro del mouse su un punto qualsiasi della pagina;
  • scegliete la voce “block site” e poi “add current site to blacklist”.

Come bloccare un sito su Firefox

Se usate il browser di Mozilla, per bloccare un sito, come nel caso di Chrome, avete bisogno di un’estensione da aggiungere al programma. Utilizzeremo in questo caso il componente aggiuntivo LeechBlock:

  • cercate l’estensione LeechBlock sull’area dedicata ai componenti aggiuntivi di Firefox;
  • cliccate su “aggiungi a Firefox” e poi su “installa adesso”;
  • riavviate il browser;
  • dopo aver riavviato Firefox, spostatevi nella sezione “strumenti”;
  • cliccate sul nome dell’estensione e spostatevi sulla scheda “options”;
  • nella finestra che si è aperta inserite gli indirizzi dei siti che volete bloccare, uno per ogni riga.

Leggi Anche: Come creare e gestire i punti di ripristino su Windows 10

Offerta
Asus VivoBook X556UR-XO526T Notebook, Display da 15.6" HD, Intel Core i7-7500U, 2.7 GHz, RAM da 4...
  • Display da 15.6" HD LED Antiriflesso
  • Processore Intel Core i7 di 7a Generazione (Kaby...
  • SonicMaster combina hardware e software per suoni...
Trust Nola Set Tastiera e Mouse, Wireless + Evon Set Altoparlanti 2.1 da 30 W con Bluetooth
  • Otto metri di portata wireless (2,4 GHz)
  • Tredici tasti multimediali
  • 30 W di potenza di picco (15 W RMS)

Ultimo aggiornamento 2017-09-22 at 09:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here