Come avviare il computer da pendrive

Quando il computer inizia a dare segni di “squilibrio” e le schermate di blocco sono all’ordine del giorno, spesso l’unica soluzione efficacie per risolvere i problemi, è la re-installazione del sistema operativo.

Se vi trovate in questa brutta situazione e non disponete del CD o DVD di Windows o di Linux, dovete sapere che è possibile avviare l’installazione del sistema operativo da pendrive usb, in modo semplice e veloce.

Proprio per aiutarvi durante queste fasi, abbiamo pensato di scrivere questa nuova guida su come avviare il PC da pendrive USB, modificando le impostazione del BIOS e reinstallare Windows o il S.O. preferito.

Avviare il PC da pendrive

Come accennato, per poter avviare il computer da USB, bisogna modificare le preferenze di boot sul BIOS del computer. Il BIOS, è l’acronimo di Basic Input-Output System e contiene una serie di istruzioni basilari scritte su ROM, che permettono l’avvio del computer e delle sue periferiche.

Cambiare la sequenza di boot del computer, indica praticamente su quali periferiche controllare prima la presenza di un file eseguibile, ad esempio CD/DVD, Hard Disk o Pendrive USB appunto.

Come entrare nel BIOS del computer

Per entrare nel BIOS e modificare l’ordine di avvio delle varie periferiche, in modo da far partire prima la chiavetta USB, bisogna collegare la pendrive ad una porta usb libera del computer e dopo riavviare il sistema operativo.

A questo punto, quando compare la prima schermata nera sul monitor, si deve essere veloci e premere i tasti appositi per accedere al BIOS ripetutamente. I tasti, variano in base al modello di computer in possesso e i più comuni sono Canc, oppure F2 o F12. Se non funzionano quelli indicati, verificate sul manuale del computer.

Una volta entrati nel BIOS del computer, vi troverete davanti una schermata con una serie di comandi e un menu con le opzioni principali che si possono cambiare nel BIOS. Le voci del menu, sono in genere Main, Advanced, Boot, Security, Power e infine Exit.

entrare nel bios del pc

Visto che vogliamo cambiare la sequenza di boot, dovete spostarvi, utilizzando la tastiera, nel menu Boot, quindi scegliere l’opzione dove vedete scritto Hard Drive e premete il tasto Invio sulla tastiera, in modo da poter cambiare la periferica di avvio.

A questo punto, utilizzando sempre i tasti sulla tastiera (con + e ), bisogna impostare come prima scelta della sequenza di boot, la periferica removibile, dovrebbe essere Removable Devices

sequenza boot bios

Non vi resta che salvare le impostazioni, in genere premendo il tasto F10 sulla tastiera e riavviare il computer. Leggete comunque quello che c’è scritto sullo schermo, il tasto per salvare potrebbe essere diverso in base al modello di computer.

Una volta riavviato il PC, grazie alle impostazioni che abbiamo cambiato nel BIOS, verranno caricati i file presenti sulla pendrive usb, così potrete reinstallare il sistema operativo, oppure controllare la presenza di virus sul computer.

Una cosa importante, comunque, è che dopo aver terminato le varie operazioni e ripristinato il computer, dovrete tornare nel BIOS seguendo la stessa procedura spiegata nelle righe precedenti e impostare di nuovo come prima scelta di avvio l’Hard Disk. Quindi salvate e riavviate.

Leggi Anche: Come scegliere una chiavetta usb: consigli e modelli migliori