Siete Qui: eComesifa.it » Varie » Animali » Come allevare un camaleonte

Come allevare un camaleonte

Come allevare un camaleonte: guida pratica per chi vuole acquistarne uno e tenerlo in casa.

Questi simpatici animaletti vi attirano? Ebbene per poterne tenere uno è importante conoscerli bene. Acquistare un camaleonte perché è carino ma poi non riuscire a tenerlo perché non si conosce è da evitare.

Ecco tutte le dritte su come mantenerne uno.

C’è da dire, prima di addentrarsi nella guida, che il camaleonte è un animale molto riservato e si stressa facilmente, quindi non è precisamente in cima all’elenco di animaletti che adorano giocare e farsi fare le coccole.

Inoltre, tenete presente, che non amano gli ambienti molto rumorosi e la presenza di altri animali.

Come allevare un camaleonte: occorrente

  • terrario ventilato
  • rami
  • piante vere o finte
  • insetti (mosche, tarme, grilli, cavallette etc)
  • acqua distillata
  • termometro
  • lampada riscaldante
  • bucce di cocco e cortecce

Come allevare un camaleonte

  • habitat: predisporre un terrario munito di sistema di ventilazione, all’interno porre rami, piante vere o finte che il camaleonte possa usare per arrampicarsi. Posizionare sul fondo bucce di cocco e cortecce. Il terrario deve essere dotato di termometro in modo da controllare la temperatura che deve essere non superiore ai 33 ºC. In seguito si può inserire una lampada riscaldante, regolare non fluorescente, in modo che il camaleonte possa scaldarsi a suo piacere
  • cibo: i camaleonti amano i grilli (piccolini ovviamente quando son cuccioli), ragni, formiche, moscerini della frutta, tarme, cavallette o mosche. No ad api e vespe. Gli insetti si possono acquistare on line o nei negozi di animali
  • acqua: l’ideale è scegliere acqua distillata,va posta nell’apposito beverino ed anche spruzzata sulle foglie e sulle pareti, questo serve anche a mantenere l’ambiente umido

Il terrario va pulito regolarmente per evitare muffe e batteri, si può lavare con acqua e bicarbonato e poi va asciugato perfettamente.

Quando è cucciolo può star bene dentro un acquario ma poi avrà bisogno di spazio.

Evitare di toccare con gesti bruschi ed improvvisi il camaleonte. Durante la pulizia trasferirlo in un box di vetro. Non stressarlo cercando di farlo mangiare o bere a forza specie se è appena arrivato in casa e deve adattarsi.

15%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.

Leggi Anche: Come profumare la casa

[Voti: 14   Media: 4.7/5]