Come aiutare il nostro cane a ridurre la caduta dei peli

il cane perde i peli

Ai cambi di stagione i cani perdono molto pelo e il nostro dovere è quello di aiutarli per mantenerli sempre in salute.

Ogni anno è la stessa storia, i nostri amici cani perdono un sacco di pelo e noi ci troviamo a dover rimuoverlo da tutta la casa.

Il fenomeno della caduta dei peli è naturale, poiché i nostri animali, almeno due volte l’anno fanno la muta, come avviene anche con gli uccelli. In questa fase, dobbiamo aiutarli e se occorre, bisogna portarli dal veterinario che potrà constatare il loro stato di salute.

Anche se la caduta del pelo è un processo normale per i cani, la quantità che si perde può dipendere dal loro stato di salute.

Nella norma, nel periodo invernale il pelo s’infoltisce, mentre a primavera se ne perde una grossa quantità, ma può accadere che il cane ne perda tanto anche tutto l’anno, indipendentemente dalla stagione e questo deve metterci in allarme.

La cura del cane è molto importante e se abbiamo deciso di occuparcene, dobbiamo trattarlo come un componente della famiglia. Un cane ha bisogno di giocare all’aria aperta, di coccole e di tanto amore e specialmente se vive in un’abitazione deve essere seguito con maggiore attenzione.

L’igiene del cane è  molto importante e fare delle docce frequenti, lo aiuta ad allontanare i parassiti.

Specie se in casa vivono soggetti allergici o ci sono anche dei bambini, bisogna spazzolare bene il cane per eliminare i peli in eccesso e gli eventuali accumuli di sporcizia.

Seguendo questa semplice guida, potete ricevere dei validi suggerimenti per come aiutare i vostri amici cani a perdere meno pelo, mantenendosi sempre in perfetta salute.

  • L’igiene è la prima cosa da considerare e dopo ogni toelettatura, va rimosso il pelo in eccesso con una spazzola specifica. Questo assicura al cane una vita sana, poiché si evita che possa contrarre infezioni della pelle e si eliminano eventuali zecche e pulci.
  • L’operazione della spazzolatura va fatta frequentemente, in questo modo il cane perde meno peli e si garantisce una maggiore pulizia anche della casa. E’ necessario utilizzare una spazzola adatta e un pettine per eliminare insetti vari e usare un prodotto antipulci.
  • Per l’igiene personale del cane si devono utilizzare detergenti neutri specifici al PH della sua pelle, che facciano in modo che non contragga allergie. Spesso si utilizzano i saponi neutri del neonato, ma anche questi non sono indicati per la pelle dei cani.
  • Controllate sempre la pelle del vostro amico cane che potrebbe avere delle ferite o essere troppo secca, sintomi che in molti casi sembrano essere i maggiori responsabili della perdita eccessiva del pelo e in tal caso una visita specifica non farebbe male.
  • L’alimentazione del cane non deve essere mai sottovalutata e per la sua dieta deve essere scelto il cibo specifico per taglia e razza. Un cane sano si nota subito dalla lucentezza del pelo, dall’occhio vispo e dall’atteggiamento vivace.
  • Una dieta equilibrata, ricca di vitamine, di proteine e sali minerali e povera di amidi permette al cane di mantenersi in perfetta salute e di ritornare in forma rapidamente, qualora si tratti di un animale che avete adottato da poco e che conduceva una vita poco consona. In questi casi, potete aiutarlo con degli integratori vitaminici che il vostro veterinario saprà consigliarvi.
  • Può capitare che il cane soffra d’ intolleranza alimentare e in tal caso consultate il veterinario che saprà consigliarvi una dieta alternativa.

Avendo cura dei nostri amici cani, gli assicuriamo una vita felice e più lunga e garantiamo la salute di tutta la famiglia.

Ultimo aggiornamento 2018-09-16 at 11:20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Leggi Anche: Come scegliere un giocattolo per cani

2 Commenti

  1. “Ogni hanno”, “costatare” e “aiutare il cane a ridurre la caduta”… vi seguo e mi piace il vostro sito ma quest’articolo chi l’ha scritto?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.