Cibi antinausea, quali sono?

nausea durante la gravidanza

Nel delicato periodo della gravidanza il corpo è soggetto a numerosi cambiamenti ed è frequente avvertire diverse tipologie di fastidi. Uno dei disturbi più comuni è sicuramente la nausea, che può arrecare disturbo alla gestante durante diversi momenti della giornata.

Il senso di nausea si presenta prevalentemente nei primi tre mesi della gravidanza, generalmente al mattino. Gli attacchi si presentano senza un apparente motivo, oppure si scatenano dopo aver visto o odorato dei cibi in particolare.


  • Cibi antinausea, quali sono?

L’unico modo per combattere attivamente la nausea è quello di sfruttare i cosiddetti cibi antinausea come preziosi alleati. Ad esempio l’acqua frizzante con una spruzzatina di limone aiuta molto a combatterla, così come succhiare direttamente una fetta di limone o una foglia di menta.

La regola più importante? Invece di fare tre pasti sostanziosi, le donne in gravidanza dovrebbero effettuare più pasti al giorno, tutti a base di cibi nutrienti che evitino allo stomaco di lavorare a vuoto e di mettere inutilmente in circolo i succhi gastrici. Mentre si mangia, inoltre, bisognerebbe evitare di bere troppo, salvo poi integrare la giusta quantità di liquidi durante il resto della giornata. Se bere acqua provoca nausea si può provare a dissetarsi con un cubetto di ghiaccio da sciogliere sotto la lingua, con tisane leggermente zuccherate o con frutti che contengono acqua, come melone e anguria.

  • Nausea mattutina

La nausea mattutina, quella che coglie le gestanti al risveglio, va ostacolata con uno spuntino a base di carboidrati, come cracker secchi, grissini, pane tostato o fette biscottate. Sarebbe meglio evitare caffè e spremute che aumentano inutilmente l’acidità dello stomaco. Non devono inoltre mancare carboidrati e amidi: via libera quindi a pane e patate che mantengono un adeguato livello di zuccheri e danno sollievo dal senso di nausea riempiendo lo stomaco.

Per concludere è bene ricordare che alternare il riposo a piccole passeggiate o a un po’ di movimento aiuta a combattere la nausea, facendo sì che il corpo produca endorfine, acerrime nemiche della nausea. Per ulteriori approfondimento sulla corretta alimentazione durante la gravidanza è possibile visitare il sito del Ministero della Salute cliccando qui.


Tag:, , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares