Bomboniere fai da te laurea: idee e consigli per realizzarle in casa

Finalmente è arrivato il gran giorno, la laurea è conquistata, non resta che godersi la festa. E’ tutto pronto? Per le bomboniere avete pensato per tempo?

Se siete in procinto di laurearvi è tempo di pensarci, qui troverete le giuste dritte per una perfetta bomboniera home made.

Prima di tutto vediamo quali sono i simboli di questo evento:

  • il soggetto e simbolo più classico è il famoso cappello indossato dai laureati
  • la corona di alloro è un simbolo molto noto ed usato
  • il gufo che simboleggia la saggezza
  • il quadrifoglio e la coccinella che simboleggiano la fortuna

Il tipico colore è il rosso ed i confetti sono ovviamente dispari, al cioccolato se piacciono.

Cosa serve per realizzare una bomboniera home made?

  • Manualità
  • fantasia
  • materiali, preferibilmente di riciclo

Bomboniere fai da te laurea: la scelta del soggetto

Nella scelta del soggetto possiamo optare per quelli classici, sopra citati, o per qualcosa di differente.

Il soggetto può essere una serie tv preferita, la squadra del cuore, ad esempio, un soggetto shabby chic ma solitamente si preferisce rimanere nel classico.

Se ad esempio siete dei fan sfegatati di Harry Potter, potete allegare al sacchetto dei confetti una riproduzione degli occhiali di Harry (e aggiungevi magari un piccolo tocco).

Oppure ci si ispira alla laurea che si è appena prese, se si tratta di lettere magari un libricino di poesie o una penna, un architetto delle squadre, un futuro economista una calcolatrice e via dicendo.

laurea bomboniere

Sacchettino porta confetti

Chi invece vuol essere minimal opti per i soli confetti ma ben confezionati.

Si va dalle classiche scatoline di carta, a cui allegare magari un origami ai sacchettini.

I sacchettini si possono realizzare in svariati modi, uncinetto ad esempio, e con svariati materiali, ad esempio iuta, cotone, seta, velluto etc.

Ma si può anche optare per fialette o piccoli contenitori in vetro.

Bomboniere fai da te laurea: guide

Come realizzare il tocco

Servono:

  • rotolo di carta igienica finito
  • un cartoncino sottile di colore rosso
  • colla a caldo, colla vinilica
  • qualche filo di lana rossa, gialla o del colore che preferisci

Tagliare il rotolo per ottenere un cilindro non più alto di 4 cm. Tagliare una piccola striscia di cartoncino rosso che deve essere il doppio dell’altezza del rotolino appena ricavato ed incollarla con la colla vinilica sullo stesso per foderarlo.

Tagliare in senso verticale la parte di cartoncino in eccesso così da ottenere delle frange e spingerle verso l’interno.

Tracciare la circonferenza del cilindro sul cartoncino rosso, ritagliare il cerchio ed incollarla con la colla a caldo a quest’ultimo così da ottenere il fondo dell’astuccio.

Realizzare il coperchio ritagliando due striscioline (3 cm) ed incollarle fra loro, avvolgere la striscia così ottenuta attorno al rotolo e fermarla con colla vinilica. Si è ottenuto un secondo anello leggermente più largo del primo.

Da quest’ultimo rotolo ritagliare delle frange non più lunghe di 1 cm.

Ritagliare un quadrato dal cartoncino rosso. Piegare a 90° verso l’interno le frange del rotolino e incollarle con la colla vinilica al centro del quadrato.

Infine affiancare i fili di lana e fare un nodo per unirli, vanno intrecciati e poi la treccia va chiusa con un nodo.

Prendere la treccina ed incolla la sponda superiore al centro del tocco con la colla a caldo. Inserire i confetti nell’astuccio.

Coccinella all’uncinetto

bomboniera coccinella

Ottima idea per chi adora questo tipo di lavoretti manuali.

Serviranno:

  • Filo per uncinetto numero 2 nei colori (rosso e nero)
  • Uncinetto della misura richiesta dal filo che acquisterete (in questo caso numero 2)
  • Cotone per cucire nero
  • Cotone per cucire bianco
  • Cotone idrofilo
  • Ago

Come si fa:

Cominciare con il cerchio magico utilizzando il rosso

  • Giro 1: 6 maglie basse nel cerchio
  • Giro 2: Un aumento (2 maglie basse nello stesso punto) in ogni punto (Totale 12 punti)
  • Giro 3: 1 aumento, 1 maglia bassa, ripetere 5 volte fino alla fine del giro (totale 18 punti)
  • Giro 4: 1 aumento, 2 maglie basse, ripetere 5 volte fino alla fine del giro (totale 24 punti)
  • Giro 5: 1 aumento, 3 maglie basse, ripetere 5 volte fino alla fine del giro (totale 30 punti)
  • Giro 6: 1 aumento, 4 maglie basse, ripetere 5 volte fino alla fine del giro (totale 36 punti)
  • Giro 7: 1 aumento, 5 maglie basse, ripetere 5 volte fino alla fine del giro (totale 42 punti)
  • Giro 8: 1 aumento, 6 maglie basse, ripetere 5 volte fino alla fine del giro (totale 48 punti)
  • Giro 9 – 13: 48 maglie basse

Imbottire la coccinella con l’ovatta e cambiare colore utilizzando il nero.

  • Giro 14: 1 diminuzione (2 maglie basse chiuse insieme), 6 maglie basse, ripetere per 5 volte fino alla fine del giro (totale 42 punti)
  • Giro 15: 1 diminuzione, 5 maglie basse, ripetere per 5 volte fino alla fine del giro (totale 36 punti)
  • Giro 16: 1 diminuzione, 4 maglie basse, ripetere per 5 volte fino alla fine del giro (totale 30 punti)
  • Giro 17: 1 diminuzione, 3 maglie basse, ripetere per 5 volte fino alla fine del giro (totale 24 punti)
  • Giro 18: 1 diminuzione, 2 maglie basse, ripetere per 5 volte fino alla fine del giro (totale 18 punti)
  • Giro 19: 1 diminuzione, 1 maglia bassa, ripetere per 5 volte fino alla fine del giro (totale 12 punti)
  • Giro 20: 1 diminuzione in ogni punto (totale 6 punti)

Chiudere il lavoro, passare il filo attraverso i punti rimanenti con l’aiuto di un ago, tirare il filo e chiudere la cucitura.

Come fare la testa

Cominciare con il cerchio magico utilizzando il nero

  • Giro 1: 6 maglie basse nel cerchio
  • Giro 2: Un aumento in ogni punto (Totale 12 punti)
  • Giro 3: 1 aumento, 1 maglia bassa, ripetere 5 volte fino alla fine del giro (totale 18 punti)
  • Giro 4: 1 aumento, 2 maglie basse, ripetere 5 volte fino alla fine del giro (totale 24 punti)
  • Giro 5: 1 aumento, 3 maglie basse, ripetere 5 volte fino alla fine del giro (totale 30 punti)
  • Giro 6: 1 aumento, 4 maglie basse, ripetere 5 volte fino alla fine del giro (totale 36 punti)

Chiudere il lavoro e lasciare abbastanza filo per le cuciture. Piegare a metà il cerchio ottenuto e cucirlo sul corpo.

Come fare le rifiniture

Con lo stesso filo utilizzato per cucire la testa cucire una linea nera sul dorso della coccinella, per la separazione delle ali.

Con il cotone nero cucire le macchie sul dorso della coccinella.

Con il cotone bianco cucire gli occhi e con il cotone nero cucire la pupilla degli occhi.

Come realizzare una coccinella portachiavi

Per realizzarla occorre mischiare due bicchieri di sale fino, due di acqua tiepida e quattro di farina. La pasta deve essere soda ma non dura. Con l’aiuto di uno stecchino di legno dare forma alla coccinella.

Praticare un foro per inserire la catenella portachiavi e metterla in forno per pochi minuti. Quando è completamente asciutta, colorarla con le tempere e lasciarla asciugare bene.

Attaccarci la catenella del portachiavi.

Candela della laurea

Per questo progetto sono necessarie cera rossa, o candela già pronta, foglie di alloro, colla a caldo.

Procedere nel realizzare una classica candela rossa oppure acquistarla già pronta. Prendere delle foglie di alloro e lucidarle, attaccarle alla candela con la colla a caldo.

Se la laurea cade in Natale ancora meglio, perché questa bomboniera fa molto atmosfera natalizia.

Bomboniere per la laurea commestibili 

Niente e nessuno vi vieta di fare dei biscotti (magari con una goccia di colorante rosso, della forma che gradite. Magari i confetti vi stanno antipatici o magari non avete una grande manualità, comunque i biscotti sono una bomboniera per gradita. Un po’ di tulle, del nastrino ed il gioco è fatto.

Se avete più destrezza potete adoperare la pasta di cioccolato per modellare dei piccoli tocco, o potete anche realizzare dei cioccolatini, a forma di coccinella magari.

Quale fra queste idee v’ispira di più?

Leggi Anche: Bomboniere fai da te compleanno facili ed economiche da realizzare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.