Siete Qui: eComesifa.it » Cucina » Dolci » Biscotti di Pasqua glassati

Biscotti di Pasqua glassati

La colomba, i biscotti e l’uovo di cioccolato sono alcuni dei tanti simboli che meglio rappresentano la tradizione pasquale.

In questa brevissima premessa, abbiamo citato tre dolci tra cui i biscotti, perché quest’oggi è nostra intenzione spiegarvi come prepararli a casa con le vostre manine.

Con la ricetta dei biscotti di Pasqua glassati porterete a tavola un dolcetto irresistibile che piace a grandi e bambini. Volete sapere come si preparano? Niente di più semplice, perché continuando a leggere le righe che seguono, scoprirete tutto quello che c’è da sapere.

Biscotti di Pasqua glassati: la ricetta

Per prima cosa, dobbiamo vedere gli ingredienti occorrenti, poi ci dedicheremo alla facile procedura da seguire per preparare questi spettacolari biscotti pasquali glassati.

Le dosi indicate nella ricetta, permettono di ottenere circa 35/40 biscotti, ma questi “numeri” variano in base alla grandezza delle formine pasquali che utilizzerete.

Va bene, andiamo in cucina e iniziamo a preparare gli “Easter cookies“.

ricetta di biscotti per pasqua

Per la preparazione avete bisogno di:

  • 200 g di farina (tipo 00)
  • 100 g di burro (temperatura ambiente)
  • 120 g di zucchero
  • 1 uovo (tuorlo e albume)
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito (per dolci)
  • Sale (un pizzico)
  • Stampi per dolci pasquali (coniglietti, pulcini, uova, angioletti, ecc.)

Per la glassa:

  • Recipienti (uno per ogni colore che volete utilizzare)
  • 2 cucchiai di acqua (abbondante)
  • 100 g di zucchero a velo (per la miscelazione)
  • Coloranti alimentari (vari tinture e aromi, da scegliere a vostro piacimento)
  • Pennelli da cucina o piccole spatole (indispensabili per dipingere i biscotti)
biscotti pasquali

Come preparare i biscotti glassati:

1 – Iniziamo. Prendere una ciotola capiente e versare la farina e fare una piccola “buca” al centro, quindi unire l’uovo, il burro (tagliandolo a cubetti), lo zucchero, la vanillina, il lievito e una pizzicata di sale.

2 – Impastare in maniera energica con le mani, lavorando l’impasto fino ad ottenere una pasta dalla consistenza soffice, omogenea e priva di grumi.

3 – Quando la “pasta” appare liscia ed elastica, formare una palla, poi avvolgere il composto con della pellicola trasparente per alimenti e lasciare riposare in frigorifero per circa 40 minuti.

4 – Una volta trascorso il tempo di riposo, prendere l’impasto dal frigo e con le mani stenderlo sulla spianatoia o sul tavolo. Lo spessore della pasta deve essere di circa 4/5 millimetri, non di più.

5 – A questo punto, per dare forma ai nostri biscotti pasquali, dovete semplicemente intagliare la pasta, utilizzando le varie formine pasquali a disposizione (coniglietti, pulcini, uova, angioletti, ecc.).

6 – Bene, ora che abbiamo dato forma a tutti i nostri biscottini, è giunto il momento di passare alla cottura. Prendere una teglia rettangolare e sulla superficie applicare la carta da forno, quindi distribuire i biscotti distanziandoli un po’ tra di loro.

7 – Accendere il forno a 180°C e lasciarlo riscaldare per circa 10 minuti. Quando è ben caldo, infornare i biscotti e lasciarli cuocere per 10/15 minuti. Per regolarvi e non sbagliare, tirateli fuori quando i “dolcetti” assumono un bel colore dorato.

8 – Terminata la cottura, estrarre la teglia con i biscotti dal forno e lasciare raffreddare, senza rimuovere i dolcetti per almeno 60 minuti. Questo tempo è necessario perché permette alla pasta di solidificarsi bene.

9 – Nel frattempo che i biscottini si raffreddano, possiamo passare alla preparazione della glassa.

Come fare la glassa:

Scegliere i colori alimentari e l’aroma da usare per colorare i biscottini di Pasqua. Logicamente, se avete scelto diverse colorazioni per realizzare il rivestimento glassato, dovete utilizzare più recipienti, unendo la dose di ogni ingrediente indicato. Se al contrario avete optato per una sola tintura, potete utilizzare una sola ciotola con i relativi ingredienti riportati nella ricetta.

biscotti con la glassa ricetta

Per una maggiore chiarezza: ogni colore scelto, deve essere preparato singolarmente in un recipiente con 100 grammi di zucchero a velo e 2 cucchiai di acqua.

1 – Versare 100 grammi di zucchero a velo in un recipiente e unire 2 cucchiai di acqua e il colore alimentare che preferite.

2 – Mescolare con un cucchiaio o sbattere con una forchetta fino a quando la glassa non raggiunge una consistenza densa e omogenea. Il risultato non deve essere troppo solido, ma nemmeno eccessivamente liquido.

La glassa è pronta e i biscotti si sono ben raffreddati? Benissimo, non ci rimane che decorarli e scatenare la nostra creatività.

Potete colorarli, creare disegni o scrivere brevi testi. E’ sufficiente munirsi di un pennello da cucina o una spatola. Ricordate di dipingere solo la superficie superiore e non quella che, durante la cottura era rivolta sulla teglia.

Una volta glassati i biscotti, bisogna aspettare che la glassa solidifichi prima di poterli gustare, quindi lasciateli riposare per circa 2 ore.

I biscotti glassati sono pronti, ora potete servirli ai vostri ospiti o mangiarli in compagnia dei bambini a merenda o colazione durante il periodo di Pasqua.

Leggi Anche: Come fare i pancake