Acqua detox: ricette per depurare l’organismo

bevande detox naturali

L’acqua detox, è un valido rimedio naturale per depurare l’organismo e liberarlo dagli accumuli di tossine.

Dovete sapere, che queste bevande depurative aromatizzate, si possono preparare utilizzando la frutta, gli ortaggi, ma anche le erbe aromatiche.

In questo nuovo articolo, vogliamo presentarvi quindi, una raccolta di ricette per preparare l’acqua detox direttamente a casa, risparmiando soldi.

Continuate a leggere e scoprite quali ingredienti occorrono per preparare questi “drink depurativi” e i benefici che il loro consumo dona all’organismo.

Acqua detox con i mirtilli e le arance

Avete bisogno di:

  • 1,5 litri di acqua
  • una bottiglia di vetro o una brocca
  • una manciata abbondante di mirtilli
  • 2 arance

Preparazione:

  1. Sbucciare le arance e tagliarle in spicchi grandi.
  2. Lavare con cura i mirtilli.
  3. Mettere le arance e i mirtilli nella bottiglia di vetro e aggiungere la quantità di acqua indicata.
  4. Prima di consumare la bevanda detox, lasciare riposare in frigorifero per almeno 24 ore.

Consumare regolarmente 1 bicchiere (circa 200 ml) al giorno, la mattina a digiuno per 1 settimana.

Benefici:

Questa “bevanda”, contiene una buona quantità di vitamine e antiossidanti, che facilitano l’eliminazione delle tossine, permettendo all’organismo di ritrovare il giusto benessere.

Acqua detox con le more e la menta

Avete bisogno di:

  • una bottiglia di vetro
  • 1 litro di acqua
  • 20 more (circa)
  • 10 foglie di menta fresca

Preparazione:

  1. Lavare con cura le more e le foglie di menta, quindi mettere i due ingredienti in una bottiglia di vetro.
  2. Versare un litro di acqua nella bottiglia e lasciare in frigo per 24 ore.

Per depurare l’organismo, bisogna assumere l’acqua detox more e menta, con regolarità. Noi consigliamo di bere un bicchiere al giorno, la mattina appena svegli, per 5 giorni.

Benefici:

L’elevato contenuto di proprietà antiossidanti, contribuiscono a depurare l’organismo e in più, lo ricaricano di energia e vitalità.

Acqua detox al cetriolo

Avete bisogno di:

  • una bottiglia di vetro
  • 2 litri di acqua
  • 1 cetriolo (abbastanza grande)
  • Il succo di 1 limone

acqua purificante al cetriolo

Preparazione:

  1. Lavare per bene il cetriolo e senza togliere la buccia, tagliarlo in piccole fettine.
  2. Ora dovete spremere un limone, prelevarne il suo succo e versarlo nella bottiglia, aggiungendo anche le fette di cetriolo.
  3. A questo punto, versare i 2 litri di acqua nella bottiglia e coprirla con un piccolo coperchio.
  4. Prima di consumare, “refrigerate” l’acqua detox, per circa 12 ore, conservandola nel frigorifero.
  5. Assumete 2 bicchieri al giorno, lontano dai pasti principali, per almeno 5 o 6 giorni.

Benefici:

Le proprietà antinfiammatorie e disintossicanti, contenute nel cetriolo e nel limone, depurano l’organismo e in più, garantiscono tantissimi benefici.

Acqua detox con i kiwi, le pesche e i lamponi

Avete bisogno di:

  • una bottiglia in vetro o una brocca
  • 1 litro e mezzo di acqua
  • 2 kiwi (non molto grandi)
  • 1 pesca (matura)
  • 10 lamponi

acqua detox frutta

Preparazione:

  1. Per prima cosa, dovete lavare la frutta con cura, quindi, sbucciare il kiwi. Ricordate di NON sbucciare la pesca, perché la buccia è ricca di vitamine.
  2. A questo punto, tagliare a fettine tutta la frutta e mettere i pezzi nella bottiglia, poi versare la quantità di acqua consigliata, mettere la bottiglia in frigo e lasciare a riposo per 7/8 ore.

Per ottenere i migliori benefici, dovete consumare un bicchiere di acqua detox la mattina a stomaco vuoto, regolarmente per una settimana.

Benefici:

Grazie agli ingredienti, il vostro organismo si libera dagli accumuli delle tossine e anche la pelle riceve enormi vantaggi, perché appare idratata, tonica ed elastica.

Leggi Anche: Come si prepara il frullato detox con la spirulina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.