Rimedi naturali per l’ herpes

Vi è mai capitato di avere almeno una volta nella vita la fastidiosa herpes? Credo proprio di si… L’herpes labialis è un’infezione che si manifesta provocando lesioni o piccole bollicine che interessando le labbra, le cause maggiori della sua comparsa sono legate a diversi fattori come lo stress, gli sbalzi ormonali, dai sintomi influenzali, dall’esposizione  prolungata ai raggi solari, dalle difese immunitarie che si abbassano e provocano affaticamento e stanchezza fisica, trovando sfogo proprio sulle labbra.

Esistono dei rimedi naturali che vanno a curare l’herpes aiutandoci a guarirne in fretta, perché oltre ad essere “brutta da vedere” a volte provoca anche fastidio e dolore. Come si cura l’herpes in modo naturale e con risultati garantiti.


LIMONE: è un ottimo disinfettante naturale, applicate qualche goccia con le dita del suo succo sulla lesione, purtroppo provoca un po’ di bruciore ma aiuta la formazione della crosticina ed è proprio per questo che garantisce una guarigione veloce. Applicate questo trattamento sull’herpes almeno due o tre volte al giorno in modo da bloccare il  suo sviluppo. Non serve risciacquare.

ACETO di Vino Bianco: brucia ma disinfetta in profondità l’infiammazione, aiutatevi nel trattare l’herpes con un dischetto di cotone andando a tamponare delicatamente, lasciate agire per circa cinque minuti e sciacquate con acqua tiepida. Ripetete l’applicazione almeno due volte al giorno e noterete che il fastidio andrà a scomparire.

SALE: anche questo ingrediente naturale provoca bruciore, ma i suoi benefici sono evidenti alle prime applicazioni. Prendete un pò di sale mettendolo in un bicchiere di piccole dimensioni, aggiungete qualche goccia di acqua e mescolate con un cucchiaino. Applicate questo impacco sull’herpes con un dischetto di cotone con estrema delicatezza. Lasciate agire per circa 5 minuti e sciacquate con acqua tiepida. Ripetete questo semplice impacco
almeno due volte al giorno e vedrete che l’herpes sarà disinfettata e scomparirà in pochissimi giorni.

BUSTINA DI TE’: se avete l’herpes e vi siete fatte un te’ non gettate la bustina che avete utilizzato, quando è ancora calda e umida applicatela per qualche minuto sulla lesione è un ottimo calmante per il fastidio e disinfetta. Se avete la possibilità di ripetete questa applicazione almeno due volte al giorno, riscontrerete sollievo che vi aiuterà in pochi
giorni a liberarvi dalla fastidiosa nemica.

ALOE VERA: ormai lo sappiamo tutti questa pianta e soprattutto le sue foglie sono un’ottimo rimedio naturale per risolvere diverse problematiche. In questo caso è valida anche per curare l’herpes, basta estrarre dalla sua foglia un pò del suo succo gelatinoso e applicarlo con cura, questo impacco andrà a disinfettare la ferita ed alleviarne il dolore.
Applicatelo per circa tre volte al giorno e noterete che l’infezione avrà una vita breve.

L’herpes non è più un problema ma se la curate fin dall’inizio con i rimedi naturali e le giuste applicazioni, imparate ad essere voi i nemici dei fastidi che si presentano.


Potrebbe interessarti anche:

Come pulire uno scarico puzzolente con rimedi naturali
Visite 93
Il cattivo odore proveniente dallo scarico del lavello, può propagarsi facilment...
Occorrente per fare footing
Visite 18
Il footing negli ultimi anni è diventato uno degli sport maggiormente praticato ...
Maschera per i capelli alla zucca
Visite 21
I capelli, purtroppo, a volte per noi donne invece di essere una soddisfazione o...
Come correggere un naso importante con il trucco giusto
Visite 64
Oggi si ricorre spesso alla chirurgia estetica per affinare i lineamenti e corre...
Curare la cistite con i rimedi naturali
Visite 23
La cistite è un'infiammazione che colpisce le vie urinarie, le cause sono dovute...
Rimedi naturali per contrastare i sintomi della menopausa
Visite 25
La menopausa è una fase della vita della donna in cui avviene nel corpo un mutam...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni