Rimedi erboristici e naturali contro l’ansia

L’ansia, spesso, accompagna le nostre giornate e ci rende difficile il riposo. Per eliminarla o, semplicemente per placarla un po’, vi sono tantissimi rimedi farmacologici ma nelle erboristerie sono presenti diverse erbe che possono fare al caso nostro e che possono essere utilizzate per realizzare cure alternative e del tutto naturali.

Si passa dagli infusi da bere durante la giornata a macerati di erbe (con un sapore decisamente più intenso rispetto ai primi, ma anche maggiormente efficaci).

Infuso di maggiorana

Questo infuso, di semplice realizzazione, si ottiene mettendo un cucchiaino di foglie sminuzzate in una tazza di acqua molto calda per 5 minuti e poi filtrandolo. Bevete questo infuso 2 volte al giorno.

Infuso misto

Lasciate in infusione 2 pizzichi di camomilla, 2 di tiglio, 2 di verbena e 2 di menta piperita per una decina di minuti, in un litro d’acqua bollente. Bevete un sorso ogni volta che l’ansia prende il sopravvento.

Infuso misto 2

Per realizzare questo infuso servono diversi ingredienti; prima di tutto, preparate 1 litro di acqua molto calda e ponetevi 40 gr. di biancospino, 20 gr. di achillea, 20 gr. di menta e 20 gr. di tiglio. Bevetene 2 o 3 tazze calde al giorno lontano dai pasti per la durata di 2 settimane, poi sospendere per 1 settimana. Se gli stati di ansia proseguono, ripetete la cura alternando 2 settimane sì ed 1 no.

Macerato di valeriana

In 1 litro di acqua lasciate riposare per 12 ore 100 gr. di radici fresche di valeriana. Passato il tempo di macerazione, bevetene 2 tazze al giorno.

Macerato misto

Per questo preparato vi occorre:

  • 1 litro di alcol a 40°;
  • 100 gr. di melissa;
  • 25 gr. di buccia di limone biologico o non trattato;
  • 10 gr. di cannella regina;
  • 10 gr. di chiodi di garofano;
  • 10 gr. di noce moscata;
  • 5 gr. di coriandolo;
  • 5 gr. di radice di angelica.

Prendete tutti gli ingredienti e metterli a macerare all’interno della bottiglia di alcol. Dopo 15 giorni filtrate il liquido e conservatelo in un recipiente di vetro ben tappato e lontano da luci di calore o di luce.

Assumetene un cucchiaio da tavola in una tazza di acqua; essendo piuttosto forte come sapore, è possibile aggiungere a piacere miele o zucchero integrale. Si possono anche assumere 30 gocce su di una zolletta di zucchero o in un cucchiaino di miele.


Potrebbe interessarti anche:

Come realizzare un prodotto per la pelle naturale al 100%
views 71
Realizzare un prodotto naturale al fine di idratare, sgrassare o pulire la pelle...
Snellire i fianchi con i rimedi naturali
views 14
In questo articolo parliamo dei fianchi o le così dette maniglie dell'amore che ...
Come evitare lo stress delle feste
views 18
Le ricorrenze possono essere belle o anche stressanti, molto dipende dall’attegg...
Come curare i geloni a mani e piedi con rimedi naturali
views 11
I geloni sono un fastidioso disturbo che colpisce molte persone durante il perio...
Le proprietà benefiche dei semi di lino
views 33
I semi di lino contengono delle proprietà benefiche per l'organismo tanto da ess...
Come curare il mal di gola con rimedi naturali
views 21
Dicembre è ormai con noi da un po’, e tutto ciò a cui riusciamo a pensare, o che...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook: