eComesifa.it

Quanto vive una tartaruga

La tartaruga è un animale davvero molto grazioso che può regalare tante emozioni a chi ne possiede uno. Tenero, bello e tranquillo, la tartaruga, è l’animale più longevo del mondo e molte persone la adottano e mettono nel proprio giardino di casa. Dopo questa breve presentazione descriviamo un animale che possiamo considerare casalingo e in questa sezione vogliamo capire quanto vive in media una tartaruga di proporzioni normali.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00JB9LA1Y[/asa2]

Quanto vive una tartaruga? Vi siete mai fatti una domanda di questo genere fin da quando decidete di comprare ed adottare questo grazioso animale domestico? In linea generale le tartarughe della nostra terra vivono circa sui 30 o 35 anni. Queste sono le tartarughe italiane identificate in Testudo greca, marginata ed hermanni. Libere di sguazzare nella natura, le tartarughe domestiche, vivono la cifra appena indicata a meno che siano vittime o di qualche predatore nemico, incidenti stradali o malattie che non le lasciano scampo. Le tartarughe ben nutrite e curate come figli, arrivano fino ai 100 anni. Insomma, la tartaruga è l’animale più longevo del mondo nonostante faccia una fatica mostruosa a portare sulla schiena la propria casa a forma di guscio che la protegge anche da qualsiasi urto o nemico. Le tartarughe non italiane come ad esempio le più famose Geochelone, radiata, solcata e pardalis, arrivano alla bella età di 100 anni. Anche loro quindi hanno una vita lunga e corrisposta di eventi che se non bravi possono nascere e morire dopo un secolo. Eccezione è fatta solo per la Geochelone pardalias che, rispetto a tutte le altre, potrebbe anche cessare di vivere intorno ai 25 o 30 anni di età, a causa della loro delicatezza rispetto alle tartarughe italiane. Altri tipi di tartarughe invece arrivano a 50 o 60 anni di età, già un’ottima quota per le tartarughe appena descritte.

Le tartarughe d’acqua sono invece ben diverse da quelle di terra. Le tartarughe d’acqua durano molto meno rispetto a quelle di terra in quanto, vivendo in libertà hanno più rischi di riprendere malattie o essere vittima di qualche predatore marino che le conduce in qualche trappola fatale. Le tartarughe d’acqua possono arrivare ai 20 anni di età, massimo 40 anni di età se riescono a sopravvivere a tutti gli ostacoli che la loro tipo di vita animale comporta. La tartaruga acquatica più vecchia arriva proprio a 40 anni di età e muore quasi sempre di cause naturali quando è colpita da polmonite o ipovitaminosi che in poche settimane si porta via l’esemplare di tartaruga.

Questa l’ampia analisi che abbiamo voluto fare su di quanto vive non solo una tartaruga domestica, ma anche una normale tartaruga acquatica. Le differenze sono davvero molto importanti dove quella di terra e domestica se curata e ben nutrita può anche durare uns ecolo intero, mentre quella all’aria aperta della natura anche 40 anni in meno a causa delle varie malattie o dei tanti nemici animali di cui sono vittima. Una tartaruga è un dono importante e da conservare con tanta cura, perchè se curato e nutrito bene è l’animale più longevo del mondo.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B013NJ1LMK[/asa2]
Quanto vive una tartaruga ultima modifica: 11 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici su Facebook