Portatile Troppo Caldo: 5 Modi per Raffreddarlo

Portatile troppo caldo? Vediamo insieme 5 tra i modi più semplici ed efficaci per raffreddarlo evitando così improvvisi black out del computer, che a lungo termine potrebbero provocare danni seri al disco rigido e alle altre componenti hardware.

Ambiente arioso

Soprattutto in estate, quando la temperatura può raggiungere i 40 gradi evitare di usare il portatile sotto il sole. Preferire ambienti ariosi.

Controllare le prese d’aria

Tra le principali cause di surriscaldamento del notebook c’è una cattiva circolazione delle prese d’aria. Pertanto evitare di tenere il computer sulle ginocchia o in qualunque altra posizione che non consenta la buona circolazione dell’aria. In genere quando la CPU si surriscalda si sente un maggiore rumore dovuto alla difficoltà delle ventole di girare. Rimuovere l’eventuale polvere che possa ostruire tali prese.

Base di raffreddamento

Si tratta di un accessorio disponibile in due modelli, con o senza ventole. Il modello base serve semplicemente a sollevare il portatile consentendo una migliore circolazione dell’aria sotto. Tuttavia se la temperatura rimane eccessivamente alta è consigliabile fornirsi di una base di raffreddamento con ventole. Alimentate dalla porta USB consentirà di ridurre la temperatura, riportandola ad un livello ottimale. Per quanto sia possibile reperire una base di raffreddamento che si adatti specificamente al proprio modello, facendo particolarmente attenzione che non ostruisca in alcun modo le prese d’aria.


Software

L’aumento della temperatura della CPU è dovuto non solo ad un fattore fisico, ovvero l’ostruzione o la difficoltà di circolazione delle ventole integrate nel sistema ma anche ad un fattore software.

La CPU, in base anche alla memoria RAM disponibile, potrebbe trovare difficoltà nell’esecuzione di taluni programmi.

In particolare incidono negativamente nell’aumentare la temperatura della CPU, programmi pesanti, come, quelli di grafica, montaggio video e soprattutto giochi.

In questi casi è consigliabile chiudere i processi in esecuzione che non servono e monitorare la temperatura tramite software stand-alone, ovvero che non necessitano di installazione, come Hwmonitor.

BIOS e Driver

Seppur rara come problematica una release non aggiornata del BIOS e dei driver che si occupano di gestire le ventole potrebbe essere tra le principali cause. Verificare sul sito del produttore, in genere tramite un tool che lo stesso fornisce, e installare gli aggiornamenti. É importante fare l’aggiornamento del BIOS tenendo il PC collegato alla rete elettrica e attendere il completamento. Un’eventuale interruzione dell’upgrade del BIOS potrebbe rendere inutilizzabile il pc.

Se nessuno di questi metodi ha consentito di migliorare la temperatura del portatile non rimane altro da fare che rivolgersi ad un negozio di assistenza tecnica.


Potrebbe interessarti anche:

LENOVO thinkpad YoGa 15
views 13
La guida di oggi vuole darvi qualche utile consiglio sull'acquisto del vostro nu...
Come si fa a spegnere Windows 8
views 22
Il nuovo sistema operativo Microsoft Windows 8 ha subito notevoli cambiamenti ri...
Gioco o son serio? Come scegliere il Laptop
views 2
Scegliere il computer portatile non è un’operazione facile. Non lo è già di suo,...
Come vedere canali stranieri cambiando la geolocalizzazione del p...
views 38
L'offerta del palinsesto italiano, per quanto vasta, non ci offre moltissimi fil...
Come velocizzare l’avvio del PC
views 122
Al giorno d’oggi facciamo sempre tutto di fretta e non sempre le risorse che abb...
Come aprire un file ePub
views 11
Gli ePub (electronic publication) sono dei libri in formato elettronico ottimizz...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook: