Pasta di zucchero per cake design: come si fa

In TV vediamo trasmissioni in cui maestri pasticceri preparano torte inimmaginabili, con decorazioni che ci lasciano stupefatti e con l’acquolina in bocca ma non è così difficile farle, certo, magari non proprio a quel livello, ma possiamo ottenere effetti sorprendenti, non crederemo nemmeno di averla fatta noi. La basa di tutto è la pasta di zucchero che serve per ricoprire la torta e fare le decorazioni. La pasta di zucchero si trova già pronta nei migliori supermercati ma costa abbastanza, così possiamo prepararla noi stessi, non è difficile. Ecco come si fa:

INGREDIENTI:

  • 500 g di zucchero a velo
  • 50 g di miele
  • 5 g di colla di pesce
  • 30 g di acqua

PROCEDIMENTO:

  1. mettere a bagno la colla di pesce nell’acqua fredda per 10 minuti, quindi toglierla, strizzarla e metterla in un pentolino
  2. aggiungere nel pentolino il miele e far sciogliere bene mescolando a fuoco basso
  3. in un robot da cucina, mettere lo zucchero a velo, aggiungere il contenuto del pentolino e lavorare il tutto fino a ottenere una palla liscia

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B014HGRAEG[/asa2]

A questo punto la pasta base è fatta; possiamo colorarla con coloranti per alimenti, lavorando con le mani fino a ottenere un colore uniforme. L’impasto non deve appiccicarsi alle mani, se succede, spolverarlo con un po’ di zucchero a velo.

La pasta di zucchero si può stendere spolverando il piano con zucchero a velo, usando un mattarello speciale, in nylon, magari con incisioni decorative che ci danno uno strato di pasta di zucchero già piacevolmente decorata. Dallo strato possiamo ricavare tutte le decorazioni che vogliamo tramite stampini di varie forme, o realizzare disegni e incisioni con i particolari attrezzini che si trovano in commercio, o fare dei fiocchetti attraverso striscioline di pasta; insomma, largo alla fantasia. Se vogliamo ricoprire una torta con già uno stato di panna sopra, dobbiamo badare che lo strato di panna su cui poggerà la pasta di zucchero non sia troppo spesso, altrimenti la copertura risulterà irregolare e meno bella a vedersi.

Possiamo risparmiare ulteriormente facendoci noi lo zucchero a velo, frullando il normale zucchero semolato, un po’per volta, in un comune macinacaffè. La giusta attrezzatura in cucina importante, sarebbe consigliabile dotarsi di un robot da cucina, che dura una vita e consente molte lavorazioni perfette, in meno tempo e senza fatica e, se amiamo il cake design, gli stampini, il mattarello specifico e stampini per fare torte super che tutti ammireranno,prima di gustarle. In fondo non dovremo affrontare spese proibitive e avremo il necessario per fare lavori professionali.  Per cercare questa attrezzatura, il consiglio che si può dare, è di non andare ad acquistare in negozi specializzati in materiale per cake design, perché i prezzi sono decisamente più alti, ma cercare in grandi supermercati o sul Web, dove si può trovare ottimo materiale e attrezzature a prezzi decisamente convenienti.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B004MPQQ20[/asa2]

 

Potrebbe interessarti anche:

Torta all’ananas e fragole
Visite 22
Il terzo piatto del menù vegetariano proposto in queste tre guide ben precise e ...
Come scegliere la musica per una festa di compleanno
Visite 93
Ad una festa di compleanno non possono mancare i palloncini, le patatine i trame...
Regali di Natale per lei: CD musica rilassante per mamma e bebé
Visite 43
La vostra amica del cuore sta aspettando un bambino? Oppure, oltre a voi uomini ...
Come fare delle tortine nei coperchi dei barattoli
Visite 45
I coperchi dei barattoli possono avere molteplici utilizzi ed uno di questi si t...
Come fare un dolce in 15 minuti
Visite 32
La voglia di fare una merenda a tutti gli effetti molto particolare è nelle indo...
Come preparare la New York Cheesecake
Visite 6
Nelle ultime settimane una delle Bakery più famose del mondo ha deciso di pubbli...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni