eComesifa.it
ricetta-pasta-orecchiette-vongole-acciughe-rape

Orecchiette con rape, vongole e acciughe

La nostra tradizione culinaria attribuisce grande attenzione alla pasta e quindi ai primi piatti, che infatti i paesi esteri cercano – a volte maldestramente – di riprodurre, considerando l’ottimo apporto, sia nutritivo che in tema di qualità.

I primi piatti vanno quindi valorizzati e migliorati, reinventati con nuove sfumature di sapori, sia della terra che del mare, senza stravolgerli perché sono il frutto di secoli di storia e di evoluzione della cultura alimentare.

Non di rado però avviene che il tempo a nostra disposizione sia poco, che la fantasia zoppichi un po’, ecco perché ci siamo qui noi a suggerire nuovi spunti e stimoli.

[asa2]B0073ZKNP2[/asa2]

Oggi proviamo a coniugare il sapore forte e intenso delle rape con gli odori e il retrogusto del mare delle vongole, a fare da collante ci sono le orecchiette (varietà di pasta tipicamente pugliese, indicata in questo caso, perché capace di contenere e trattenere la vongola e il sugo ricavato).

Vediamo nel dettaglio quali ingredienti (per 2 persone) ci servono per preparare il nostro piatto:

  • 200 gr di orecchiette (non lesinate in quantità perché questo tipo di pasta tende a non “crescere”, ovvero resta così come da cruda, non si gonfia per intenderci)
  • 200 gr. di vongole sgusciate
  • due pomodorini maturi
  • 500 gr. di rape
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva
  • qualche acciuga
  • uno spicchio di aglio
[asa2]B00KYMS510[/asa2]

Ecco come prepararle:

  1. Versate in una padella l’olio, lo spicchio di aglio e lasciate rosolare a fuoco molto lento per circa sette/nove minuti (la fiamma deve essere proprio al minimo)
  2. Aggiungete quindi i pomodorini che avrete tagliato in parti non eccessivamente piccole (perché lo scopo di questa fase è che facciano fuoriuscire il succo), e continuate a far rosolare, aggiungete dunque le vongole e aumentate leggermente la potenza della fiamma.
  3. Nel frattempo avrete già portato ad ebollizione una pentola con dell’acqua, dove aggiungerete prima le rape per farle bollire (circa dieci minuti) e poi le orecchiette (se sono fresche avranno bisogno di pochi minuti per essere cotte).
  4. Quando orecchiette e rape sono entrambe cotte, scolatele e passatele nella padella dove ci sono aglio, olio, e pomodorini e vongole.
  5. A questo punto aggiungete qualche acciuga e mantecate il tutto delicatamente.

Lasciate raffreddare per qualche minuto, e questo ottimo piatto è pronto per essere servito, assaporato e magari accompagnato da un vino corposo e intenso, che esalti l’estrema sapidità della pietanza.

C’è una variante possibile, ovvero sostituire le vongole con le cozze, il risultato è di gran qualità in ogni caso, a cambiare è invece la proporzione di “amarognolo” nella pietanza.

[asa2]B00L6G4490[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come si fanno i supplì Tutti conoscono i supplì, le squisitezze fritte a base di riso. I supplì, non vanno confusi con gli arancini siciliani, i quali sono simili come tipol...
Come preparare le cozze gratinate Le cozze gratinate sono un piatto molto appetitoso che viene proposto specialmente nel periodo estivo. Questa pietanza si può preparare come antipasto...
Come preparare lo strudel di mele La preparazione dello strudel non è difficile e ne esistono molte versioni. E' un dolce arrotolato ripieno dolce, ma si può preparare anche salato. Ha...
Come fare i biscotti allo zenzero Il Natale è alle porte e uno dei dolci della nonna preferiti sono i biscotti allo zenzero candito, che renderà il vostro palato gustoso per una festa ...
Come preparare il dado granulare a casa La pastina in brodo è uno dei piatti preferiti dai bambini ma quando si ha poco tempo è più facile ricorrere a prodotti pronti quali dadi da cucina e ...

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it