Forno: come lo puliamo?

La pulizia del forno resta una delle faccende domestiche meno amate dalle donne, ma come si fa senza fare troppa fatica e senza spendere un patrimonio?

Spesso per non perdere tempo utilizziamo i prodotti che troviamo in commercio ma siamo sicuri che non siano nocivi e che le tracce rimanenti nel forno non possano contaminare i nostri cibi?

Ecco allora metodi efficaci che richiedono l’utilizzo di soli prodotti naturali, economici e facilmente reperibili.

Come pulire il forno

  1. Una tazza di sale, una di bicarbonato e una di acqua. Il detersivo così creato sarà pronto in pochissimo tempo e può essere utilizzato per eliminare le incrostazioni; basterà applicare il prodotto con un panno, lasciarlo agire per un’oretta e poi risciacquare.
  2. Acqua a limone per un forno particolarmente incrostato. Occorrerà riscaldare il forno e strofinare il limone sulle pareti; creare una miscela di acqua e limone (mezzo litro di acqua e due limoni spremuti), metterla nel forno caldo all’interno di una teglia e lasciarla agire per un’oretta. Una volta raffreddato il forno risciacquare il tutto con un panno ben strizzato.
  3. Mix di acqua e aceto per eliminare gli schizzi. Riscaldare il forno, spruzzare il mix di acqua e aceto, lasciare agire e poi risciacquare.
  4. Oppure scaldate dell’acqua in un tegame e aggiungetevi un bicchiere di aceto. Quando l’acqua inizia a bollire, mettete il tegame nel forno già caldo a 180°C. Lasciatelo lì per un quarto d’ora. Poi tiratelo fuori e fatelo raffreddare. Ora risciacquate il tutto con un panno umido.

Leggi Anche: Come pulire una teglia da forno sporca

Offerta
Rowenta RO8324EA Silence Force MultiCyclonic Aspirapolvere Multiciclonico a Traino senza Sacco,...
  • Tripla classe A
  • Tecnologia multiciclonica
  • Capacità contenitore della polvere: 2 L

Ultimo aggiornamento 2017-09-22 at 09:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here