Decorare con il vischio

Il vischio si rivela un ottimo elemento decorativo durante le feste natalizie. E’ una pianta dal profondo significato simbolico, nella cultura popolare ad esempio, è simbolo di rigenerazione, la vita che prevale sulla morte. Questo perché il vischio anche durante l’inverno mantiene un verde molto intenso e ci dona proprio in questa stagione i suoi frutti.

La tradizione di capodanno vuole che gli innamorati si bacino sotto il vischio perché è di buon auspicio per l’anno nuovo.

Oltre al suo significato, tra l’altro molto bello, decorare con il vischio la casa sotto il periodo natalizio aiuterà a ottenere l’aria festosa tanto desiderata.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00FSGIQ66[/asa2]
E’ possibile ad esempio creare delle bellissime ghirlande fai-da-te con il vischio. Basta utilizzare una base per la ghirlanda, alcuni rami di vischio, dei nastri e l’agrifoglio per ottenere una composizione perfetta e adatta ad esempio da appendere fuori dalla porta di casa!

Come si realizza la ghirlanda fai-da-te in vischio? Prendete i rametti di agrifoglio e vischio, intrecciateli e mantenete una forma circolare. Regolate le parti sporgenti con le forbici. Ricordatevi di aggiungere a un lato il gancio che vi permetterà di appenderla. Magari, utilizzate un bel nastro rosso per appenderlo. Potete poi abbellire ulteriormente la ghirlanda con i glitter argentati.

Altra decorazione tipica fatta con il vischio è il centrotavola. E’ perfetto soprattutto da utilizzare per il pranzo di natale. Renderà l’atmosfera molto accogliete. Tutto ciò di cui avete bisogno è: vischio, candele, un bel piatto in argento e candele. Prendete il piatto, al centro disponete le candele in varie misure e altezze. Circondatele con vischio e fili di perle (ovviamente finte!).

Potete poi utilizzarlo per decorare i pacchetti di natale. Se avete deciso di risparmiare qualche euro e utilizzare quindi semplice carta da regalo, perché non impreziosirla con qualche rametto di vischio? E’ anche un delizioso portafortuna! Potete sfruttarlo anche nei bigliettini fai-da-te con lo stesso scopo. Se volete risparmiare potete prendere i classici cartoncini colorati, piegarli in due e utilizzare un filo di spago da far passare  a metà per legarci un mazzetto di vischio.

Per concludere, potete utilizzarlo per realizzare dei segnaposto. Otterrete così una tavola di Capodanno perfetta, se poi decidete di abbinarli con il centrotavola il risultato sarà eccellente!Per creare i segnaposto prendete i barattolini in vetro. Inserite tanti sassolini colorati e dentro un rametto di vischio al quale attaccare la rafia e il bigliettino con il nome della persona che si siederà a quel posto.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00NCOQYS8[/asa2]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here