Cosa mettere nel borsone della piscina

Se siete particolarmente stressati e avete bisogno di rilassarvi, oppure se avete problemi fisici come la scoliosi e volete cercare di migliorare la vostra postura, iscrivervi in piscina può essere un’ottima soluzione.

Ma cosa bisogna mettere nel borsone da portare in piscina? In questa guida cercheremo di fornirvi alcune idee, affinché possiate portare in piscina tutto il necessario per il vostro primo corso.

  • Un accessorio che non può mancare è sicuramente la cuffietta. Questa non è quella da doccia, ma costituita da materiali diversi: può essere, infatti, in tessuto oppure in lattice. Quella in tessuto blocca i capelli e impedisce a questi di cadere, sporcando la piscina, ma non evita che il cloro entri in contatto con la cute, portando tutta la chioma a bagnarsi. La cuffia in tessuto, invece, è migliore in quanto consente alla capigliatura di rimanere perfettamente asciutta anche andando sott’acqua.
  • Gli occhialini sono indispensabili, perché proteggono completamente gli occhi dal cloro, che tende a stressarli e a causare un’orrenda sensazione di bruciore mista a prurito. Inseriteli sempre nella vostra borsa per la piscina.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B015RFL1KA[/asa2]

  • Le infradito in gomma non possono assolutamente mancare. Quelle classiche in plastica, infatti, non sono antiscivolo e possono farvi cadere quando siete a bordo vasca. Le ciabatte in gomma sono perfette per mantenere l’equilibrio anche nelle superfici molto lisce, scivolose e bagnate.
  • L’accappatoio è un indumento importantissimo, che dovete assolutamente mettere nel borsone. Lo indosserete quando uscirete dalla piscina, per recarvi nella doccia, che va assolutamente fatta, per eliminare ogni traccia di cloro, che può provocare allergie, e per prevenire gli eventuali funghi, che sono una minaccia ben presente in ambienti come le piscine.
  • Dovete assolutamente mettere nel vostro borsone per la piscina anche gli shampoo, i balsami, i bagnoschiuma e tutto ciò che utilizzate quotidianamente per la cura del corpo. Dopo la piscina, dovrete lavarvi con cura per eliminare le tracce di cloro dal vostro corpo.
  • E non potete di certo andarvene con i capelli bagnati! Per questo dovete portare almeno il phon da viaggio, per asciugare tutta la vostra chioma perfettamente ed evitare di prendervi un brutto raffreddore causato dal cambio di temperatura.
  • Alcune persone odiano che l’acqua della piscina entri nelle loro orecchie, e per questo si procurano dei tappi da portare sempre con loro, anche nel borsone per la piscina. Se soffrite di otiti molto spesso, vi consigliamo assolutamente di procurarveli.
  • Se siete alle prime armi e non sapete nuotare, potete trovare direttamente in piscina gli accessori che possono aiutarvi e che fanno al caso vostro, ma magari cercate di pensare alla vostra sicurezza, portandovi dei braccioli, una ciambella o una tavoletta.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B003KZM3FC[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come prendere l’aereo
Visite 17
Ricordo ancora la prima volta in cui ho dovuto prendere l'aereo da sola: tanta a...
Come organizzare le vacanze di Natale con i bambini
Visite 14
Con l'arrivo delle vacanze di Natale, ci si deve organizzare al meglio per rende...
Come gestire il lavoro durante le vacanze natalizie
Visite 13
Il periodo delle vacanze natalizie può essere assai complicato, soprattutto se s...
Come mantenere l’abbronzatura in 4 mosse
Visite 19
Il desiderio di tutte le donne al rientro delle vacanze è quello di mantenere l'...
Regalare un viaggio: guida alle migliori idee regalo
Visite 49
Un bel regalo vuol dire donare all’altro un’esperienza nuova, un momento che non...
Come e dove raggiungere il mare da Milano
Visite 13
Milano è una città molto bella, asburgica nello spirito e nelle origini, educata...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni