Cosa fare se il gatto rifiuta il cibo

Quando il gatto comincia ad avere comportamenti strani, come ad esempio rifiutare le pietanze che gli vengono offerte, le cause possono essere diverse: nella migliore delle ipotesi, questo atteggiamento nasconde un semplice capriccio e che basterà risolvere con il cambiamento della pappa, ma nella peggiore potrebbe essere il segnale di un problema più grave, come una malattia. Vediamo ora cosa fare se il gatto rifiuta il cibo.

Cosa fare se il gatto rifiuta il cibo: attenzione ai cambiamenti repentini

Il gatto è un animale abitudinario e, a meno che non gliel’abbiate servita per troppo tempo senza variarla (in quel caso potrebbe rifiutarsi di mangiarla), difficilmente tollera i cambiamenti se apprezza la pappa che gli date. Per evitare quindi possibili scene di inappetenza, se volete introdurre un nuovo alimento nella sua dieta, la scelta migliore è quella di mescolare il suo cibo preferito con quello nuovo. Questo accorgimento può essere adottato sia con il cibo umido sia con quello secco.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00OB1S0HE[/asa2]

Cosa fare se il gatto rifiuta il cibo: se il gatto è ammalato

Un’altra ipotesi che può esserci dietro il rifiuto del cibo, e che in questo caso è ben più grave, è che il gatto sta male. Può trattarsi di un disturbo fisico come anche di un disturbo psicologico, come ad esempio il cambio di casa o l’arrivo in famiglia di un nuovo membro (un bambino, un parente o un altro animale). Nel secondo caso, è sufficiente che portiate pazienza e che aspettiate che il gatto si sia abituato al cambiamento della casa o alla presenza del nuovo coinquilino, mentre nel primo è meglio che lo portiate dal veterinario. Un’improvvisa inappetenza può nascondere sia una piccola sciocchezza, sia (purtroppo) una malattia più grave, come un cancro o una malattia del fegato, più o meno avanzata.

Cosa fare se il gatto rifiuta il cibo: le palle di pelo

Dato che il gatto, per lavarsi il pelo, fa uso della lingua, è anche possibile che rifiuti il cibo perché ha una palla di pelo che gli ostruisce lo stomaco e che gli causa dei disturbi. In questo caso, dopo aver consultato il veterinario per esserne certi al 100%, acquistate una crema apposita da spalmare sulla zampetta. Non appena si leccherà l’arto, la sostanza dovrebbe aiutarlo ad espellere la palla di pelo, ma se vedete che non sta meglio né tanto meno riprende a bere o a mangiare, non temporeggiate e portatelo immediatamente dal veterinario. Un semplice ammasso di peli, se non preso subito né tanto meno trattato, potrebbe infatti causare anche la morte del vostro amico a quattro zampe.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00CKIKSJ8[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come si fa un collare antipulci
Visite 24
Se i nostri amici a quattro zampe vivono in giardino, ma anche se sono in casa e...
Come prendersi cura di un Maine Coon
Visite 345
Il Maine Coon è una razza felina, originaria del Maine, che per il suo aspetto e...
Come insegnare a un cucciolo a fare i bisognini
Visite 8
I cuccioli di cane sono molto difficili da gestire, perché non sanno davvero com...
Come si fa per pulire il gatto
Visite 42
Si sa, la vanità dei gatti non ha limite. Chi ha un gatto in casa sa bene infatt...
Come andare in vacanza con il proprio animale domestico
Visite 13
Le vacanze sono un'occasione indispensabile per ritagliarsi un momento di pausa ...
Come tenere lontano il gatto dall’albero di Natale
Visite 153
Come tenere lontano il gatto dall'albero di Natale: piccoli semplici trucchi per...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni