eComesifa.it

Come velocizzare l’avvio del PC

Al giorno d’oggi facciamo sempre tutto di fretta e non sempre le risorse che abbiamo e che soprattutto utilizziamo riescono a starci dietro, un esempio classico è il tempo che l’avvio del nostro computer ci fa perdere. Questo succede perché magari abbiamo molti programmi installati, o perchè semplicemente le risorse in avvio sono così tante che il computer tentenna un po’ nell’avviarsi.

Bisogna ammettere che la tecnologia c’è venuta un po’ incontro, sia dal punto di vista software che dal punto di vista hardware. Per quanto concerne il software, i sistemi operativi di ultima generazione come Windows 10 si stanno adattando, infatti, quando andate a cliccare su “arresta il sistema” in realtà il sistema non viene spento ma è come se venisse congelato all’interno della memoria RAM. Questo permette un avvio molto più veloce rispetto al solito, se provate a riavviare il computer infatti, potete notare come ci metta molto meno tempo rispetto allo spegnere tutto il sistema operativo e riaccendersi completamente. Ma non solo Windows ha fatto passi in avanti, anche il sistema operativo di Apple è molto veloce ad avviarsi rispetto a prima, anche per un altro motivo: gli SSD.


SSD sta per solid state drive e significa semplicemente memoria allo stato solito: questo memorie sono molto più veloci e molto più perfomanti ma hanno un costo davvero molto più elevato dei classici dischi fissi meccanici. Quest’ultimi fra l’altro hanno anche maggiori possibilità di rompersi rispetto ai dischi allo stato solido proprio perché nel caso degli SSD non abbiamo parti meccaniche in continuo movimento.

Ma quindi, tornando all’argomento principale della guida, come facciamo ad avviare più velocemente il PC? Questa guida è valida per tutte le versioni di Windows senza alcun problema, anche su XP. Partiamo col dire che più programmi installiamo all’interno del nostro computer, più il PC all’avvio avrà processi da caricare. Veniamo alle soluzioni:

Per permettere un avvio più veloce dobbiamo andare su start e digitare “msconfig”.

Nella schermata che vi apparirà dovete andare subito in opzioni di avvio e andare su “impostazioni avanzate”. In questo caso spuntate su numero di processori e mettete il numero massimo, idem per quanto concerne la memoria RAM.

Dopo aver modificato i parametri, spostatevi nella schermata servizi, in questo caso però vi consiglio di spuntare sulla voce “nascondi tutti i servizi di Microsoft”, se andiamo a disattivare qualche servizio di Microsoft il computer potrebbe non avviarsi bene costringendovi nei casi peggiori ad una formattazione dello stesso.

Abbiamo quasi finito l’ottimizzazione, se volete fare ancora di più potrete andare anche nella schermata “avvio” e disattivate i programmi che non vi servono all’avvio. Windows 10 fra l’altro fa una distinzione fra quelli che sono più lenti ad avviarsi e quelli invece più veloci e che quindi non incidono su quelle che sono le prestazioni nell’avvio del vostro PC.


Potrebbe interessarti anche:

Come velocizzare l’avvio del PC ultima modifica: 4 settimane ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Seguici su Facebook: