Come stirare una camicia

Molte volte ci capita di combattere con il ferro da stiro per avere delle camicie stirate perfettamente.

Ecco alcuni consigli per rendere questa faccenda più semplice.

Per prima cosa, tolta dalla lavatrice appendete la camicia in una stampella con i bottoni chiusi e mettetela ad asciugare, con questo semplice accorgimento, faciliterete non poco la stiratura.

Prendete il ferro ed asse da stiro, quindi, iniziate a stirare la parte interna del collo per poi passare a quella esterna. Sistemate la camicia sulla tavola infilandola fino all’ inizio della manica in modo da poter stirare la parte della spalla. Ripetete l’operazione per l’altro lato della camicia.

Adesso passate alle maniche. Partite dai polsi stirando prima la parte interna e poi quella esterna, per compiere bene questa operazione va usata la punta del ferro.

A questo punto stendete per bene la manica sulla tavola e iniziate a stirarla dal polso andando verso l’alto, poi girate la manica e stirate l’ altro lato. Fatelo per entrambe le maniche.

Passate ora alla stiratura della parte anteriore della camicia partendo dal lato con i bottoni. Girate la camicia facendola ruotare sulla tavola da stiro fino ad arrivare alla parte delle asole. A questo punto la vostra camicia è stirata perfettamente.

Appendete la camicia nuovamente nella stampella chiudendo il primo e il terzo bottone e riponetela nell’armadio.

Leggi Anche: Come rimuovere le macchie di burro dai vestiti


CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here